Ezio Rossi si gode il primo successo sulla panchina del Varese: “Vittoria meritata”

L'allenatore biancorosso spiega: "Se giochi così però non puoi sempre perdere". Prelli: "Sbagliato l'approccio"

ezio rossi calcio varese

Quella di Borgosesia è stata la prima vittoria per mister Ezio Rossi sulla panchine del Varese. Le parole del tecnico non possono che essere positive: «Questi tre punti sono una piccola bolla d’ossigeno, ma siamo ancora sott’acqua. Credo si stata una vittoria meritata, nonostante il pareggio al primo tiro in porta subito. Se giochi così però non puoi sempre perdere; questo risultato ci dà fiducia nel lavoro, le prestazioni devono essere queste. Se dopo 30′ eravamo avanti 3-0 non ci sarebbe stato nulla da dire».

«La squadra ha tanta volontà – prosegue mister Rossi – per uscire da questa situazione; solo con mentalità puoi venirne fuori. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo unito, tutti cercano di aiutarsi e darsi la forza per venirne fuori. Teniamo però i piedi ben piantati per terra e consapevolezza. Quando si è così in basso in classifica bisogna pensare poco per volta e fare il massimo ogni partita».

Carlo Prelli, allenatore del Borgosesia ed ex biancorosso, non nasconde il cattivo umore: «Non sono contento, per niente. Abbiamo sbagliato l’approccio, siamo stati molli e così rischiamo grosso. L’atteggiamento di oggi mi fa arrabbiare perché non possiamo permettercelo. Dobbiamo cambiare la fame e la voglia che mettiamo in campo altrimenti si farà dura. Da inizio anno predico che per noi sono tutte partite importanti. Cerchiamo di ricompattarci e ripartire da domenica».

Capitan Francesco Mapelli ha siglato il primo gol della gara: «Era importante vincere, sono contento del gol ma quello che conta erano i tre punti. Siamo un gruppo unito e questo successo ci ripaga del lavoro che svolgiamo. Diamo tutti il massimo a ogni allenamento e questo è importante per andare avanti»

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.