La Fondazione Molina accoglie tre sorelle della congregazione Serve di Maria Addolorata

Lo scorso 16 gennaio, la Fondazione dato il benvenuto alle sorelle che si dedicheranno all'attività pastorale in collaborazione con il Cappellano Don Ernesto

benvenuto a tre suore

La Fondazione Molina di Varese ha accolto tre religiose della congregazione Serve di Maria Addolorata che si dedicheranno all’attività pastorale in collaborazione con il Cappellano Don Ernesto
La cerimonia si è svolta lo scorso sabato 16 gennaio. Le sorelle erano accompagnate dal Vicario Episcopale Monsignor Giuseppe Vegezzi.

La Congregazione “Serve di Maria Addolorata” è un istituto religioso femminile di diritto pontificio la cui radice affonda in India a partire dal 1854: il gesuita Alexis Canoz, vescovo missionario del Maduré, con l’aiuto del confratello Pietro Mecatti, riunì una piccola comunità di giovani indiane con l’obiettivo di prendersi cura delle fanciulle della missione. L’istituto, aggregato formalmente all’ordine dei Servi di Maria nel 1927, ricevette il pontificio decreto di lode il 5 marzo 1957.

Le sorelle giunte in viale Borri sono Suor Stella, nata nello Stato di Orissa, vicino a Calcutta, è in Italia da quasi 11 anni dove ha prestato servizio presso una struttura residenziale socio assistenziale della provincia di Varese, Suor Maria Premca, la più giovane, è nata a Tamil Nadu, a sud dell’India ed è in Italia dal 2019, ha una formazione in ambito economico e in India ha prestato il servizio di assistenza presso una struttura per anziani a Dalmine. Suor Rosy è nata a Tamil Nadu, a sud dell’India, ed è in Italia da 4 anni; ha prestato servizio presso una RSA della provincia di Varese. In India ha lavorato come infermiera presso un ospedale della Congregazione.

Suor Stella, Suor Maria Premca e Suor Rosy alloggeranno nell’appartamento ubicato nella Casa Caravatti che aveva già ospitato nel tempo alcune suore dell’ordine Santa Croce.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.