Oltre ottomila mascherine FFp2 in dono all’Asst Valle Olona

Il gradito don insegnato all'ospedale di Busto Arsizio dall'azienda Aspes spa

asst valle olona

Una donazione di 8.100 mascherine FFP2, destinata ai professionisti sanitari dell’Ospedale di Busto Arsizio. E’ stata consegnata lunedì, al Presidio di via Arnaldo da Brescia.

Il dono proviene dall’azienda Aspes SpA, di Busto Arsizio, che da oltre ottant’anni supporta le aziende locali con la fornitura di articoli tecnici per l’industria meccanica.

«Mai come in questo momento storico ho sentito la necessità di  tare vicino alla comunità – afferma Filippo Aspes, il titolare -. Desideriamo supportare un’istituzione a cui abbiamo sempre riservato fiducia».

«Esprimiamo un forte sentimento di gratitudine per questa testimonianza di stima e considerazione dei nostri professionisti sanitari – afferma il Direttore generale dell’ASST Valle Olona, Eugenio Porfido -. Dopo un anno di lotta al virus questa ulteriore, nuova donazione conferma il profondo legame Una donazione di 8.100 mascherine FFP2, destinata ai professionisti sanitari dell’Ospedale di Busto Arsizio. E’ stata consegnata lunedì, al Presidio di via Arnaldo da Brescia.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.