Pd e Cinque stelle: “Dimissioni ma non solo per Gallera: Lega e Giunta regionale inadeguati”

I consiglieri regionali Samuele Astuti e Raffaele Erba attaccano la Lega e la Giunta regionale lombarda sulla gestione dell'emergenza Covid e sui vaccini

Primo giorno di vaccinazioni anti Covid-19 all'ospedale di Saronno

Partito democratico e Movimento 5 Stelle attaccano la Lega e la Giunta regionale lombarda, dopo che ieri alcuni esponenti leghisti hanno preso le distanze dall’assessore lombardo alla Sanità.

«Le dichiarazioni di Gallera sono inaccettabili tanto quanto i ritardi nella somministrazione dei vaccini anti Covid – dice il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti, capo delegazione Pd in commissione sanità della Regione Lombardia –  Il Pd chiese le dimissioni in aula di Gallera già ad aprile, quando furono chiari a tutti gli errori compiuti nelle Rsa e nella gestione della pandemia, ma allora la Lega lo salvò. Lo fece per una sola ragione, perché sapeva che le responsabilità non erano solo dell’assessore ma anche di Fontana e di tutta la sua giunta. Era vero allora ed è ancora più vero oggi. Ormai la credibilità dell’assessore è al minimo ed è incompatibile con la guida della sanità lombarda, ma non basta mandare via Gallera per raddrizzare la situazione, sono il presidente Fontana e l’intera giunta ad essersi dimostrati una volta di più inadeguati a guidare la Lombardia. Quindi, ci aspettiamo che si corra nella somministrazione dei vaccini anti Covid e si recuperi il tempo perso, perché le carenze organizzative e i ritardi di chi amministra la Lombardia ci sembrano davvero intollerabili e irrispettosi nei confronti di cittadini e operatori sanitari che hanno dimostrato in questi mesi di essere di gran lunga più responsabili e concreti di chi amministra la regione in cui abitano».

Anche il Movimento 5 Stelle allarga a tutta la Giunta regionale le responsabilità che si imputano a Gallera: «Nelle ultime ore, gli esponenti della Lega di Regione Lombardia hanno preso le distanze dalle dichiarazioni dell’assessore Giulio Gallera che ha giustificato i ritardi nelle vaccinazioni con dubbie argomentazioni – dice il consigliere regionale del M5S Raffaele Erba – E’ ormai quasi un anno che la gestione della sanità in Regione Lombardia è in preda al caos. Il MoVimento 5 Stelle ha spesso denunciato l’inadeguatezza di Gallera e ha presentato due mozioni di sfiducia in Consiglio Regionale. Eppure la Lega lo ha sempre difeso a spada tratta. Ora le cose sono magicamente cambiate: una grossa fetta della maggioranza lo ha scaricato prendendo le distanze dalle sue dichiarazioni e dalle sue scelte sulla campagna vaccinale anti-Covid».

«La Lombardia in questi mesi ha pagato pesantemente la pessima gestione della Giunta lombarda. Troppo tardi. Se Fontana e la maggioranza sperano di lavarsi la coscienza trovando nell’assessore Gallera un capro espiatorio, si sbagliano di grosso – conclude Erba – Fino a ieri, gli esponenti della Lega hanno fatto quadrato intorno a Gallera e ora è troppo comodo pensare di individuare un parafulmine per giustificare i gravi ritardi e i diversi errori commessi durante la pandemia. Questo è solo un maldestro tentativo da parte della maggioranza di sfuggire dalle responsabilità per i cittadini lombardi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.