Persona investita dall’Eurocity a Busto Arsizio, treni fermi per un’ora e mezzo

È successo alle 11.40, sul posto soccorsi, vigili del fuoco e Polfer. La persona coinvolta è morta

Persona investita dal treno, circolazione interrotta sulla Domodossola-Milano

Una persona è morta sotto al treno sulla linea Fs Gallarate-Milano, a ridosso della stazione di Busto Arsizio, dal lato verso Legnano.

É successo alle 11.40, il treno coinvolto è l’Eurocity 37 di Trenitalia, proveniente dalla Svizzera e diretto a Milano e di qui a Venezia (foto d’archivio).

Rfi ha subito comunicato che “il traffico ferroviario è sospeso” e che “le autorità competenti sono sul posto per svolgere i necessari accertamenti”. Sul posto ci sono anche Croce Rossa e automedica del sistema Areu-118, oltre ai vigili del fuoco: i soccorritori da Busto Fs hanno risalito la linea verso Legnano per individuare il punto dell’incidente, fino a che non hanno individuato il corpo della persona.

Cancellazioni anche sulle linee Trenord interessate, da Milano verso Varese-Porto Ceresio, Arona-Domodossola, Luino e da Lugano a Malpensa.

(Articolo aggiornato alle ore 12.15 di martedì 12 gennaio 2021)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.