Ruba la bici della bisnonna fuori dalla chiesa, i carabinieri la trovano e lo denunciano per furto

La vittima del furto è un ragazzo che era andato a Messa e all'uscita non ha più trovato il mezzo, di proprietà della sua famiglia da generazioni. I carabinieri e la Polizia Locale l'hanno ritrovato e riconsegnato

Generica 2020

La bicicletta rubata fuori dalla chiesa di Origgio domenica 17 gennaio non è un mezzo qualsiasi.

È una bici storica, appartenuta alla bisnonna, un vero e proprio cimelio conservato con cura per anni e anni. Per questo il ragazzo a cui è stata rubata ha fatto di tutto, appelli su Facebook e denunce alle forze dell’ordine comprese.

Il lieto fine è arrivato una settimana dopo il furto, grazie all’intervento dei carabinieri di Caronno Pertusella e degli uomini della Polizia Locale di Origgio e Uboldo, che anche grazie alle immagini registrate dalle telecamere hanno ricostruito quanto successo e individuato il ladro di biciclette, un uomo di Lainate denunciato a piede libero per furto.

La bici, rubata a pochi passi dalla chiesa di Origgio mentre era in corso la cerimonia religiosa della domenica, è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

Tommaso Guidotti
tommaso.guidotti@varesenews.it

A VareseNews ci sono nato. Ho visto crescere il giornale e la sua comunità, sperimentando ogni giorno cose nuove. I lettori sono la nostra linfa vitale, indispensabili per migliorare sempre.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.