Sarà Antonella Pietri il nuovo segretario comunale di Saronno

Sostituirà dal 1 febbraio il segretario Vittorio Carrara. Originaria di Sassari, ha ricoperto l'incarico in diversi comuni del Varesotto, ultimo dei quali Luino

Comune di Saronno

Il nuovo segretario comunale di Saronno sarà la dottoressa Antonella Pietri, in arrivo da Luino.

La notizia filtra dal Comune del Nord della provincia, dove la dottoressa Pietri sarà sostituita dal 1 febbraio da Carla Amato.

Il cambio nel ruolo di segretario generale, chiave per la gestione dell’amministrazione comunale, è stato annunciato nel consiglio comunale fiume del 30 novembre scorso, quando l’attuale segretario saronnese, Vittorio Carrara, ha annunciato l’addio alla città degli amaretti per tornare a lavorare più vicino a casa, nella Bergamasca, con tanto di saluto ufficiale di tutta l’assemblea cittadina.

Classe 1957, originaria di Sassari, Antonella Pietri è segretario di ruolo dal 1989 ed ha ricoperto l’incarico in diversi comuni del Varesotto, da Luvinate e Barasso a Comerio fino a Gazzada Schianno, Castiglione Olona, Somma Lombardo e Malnate prima di Luino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.