“Senza regole o troppi confini?”. A Gallarate si riflette sul disagio giovanile

L'incontro è il primo di un percorso: intervengono l'avvocato Stefania Crema, monsignor Riccardo Festa e gli assessori Palazzi, Caruso e Cribioli

adolescenti,

“Senza regole o troppi confini?”: la domanda un po’ provocatoria è nel titolo dell’incontro promosso dal Comune di Gallarate venerdì 22 gennaio. “Essere adolescenti e genitori oggi” è la frase che completa il titolo: con questo appuntamento l’amministrazione comunale di Gallarate ha deciso di iniziare un percorso per la comprensione del disagio giovanile, partendo dagli adulti e organizzando una serata in cui condividere alcune importanti tematiche legate ai cambiamenti che stanno vivendo gli adolescenti oggi, al fine di avere strumenti pratici per poterli supportare al meglio.

«I genitori sono, accanto ad educatori, insegnanti ed allenatori, i modelli di riferimento per i giovani» dice l’assessore ai servizi sociali Stefania Cribioli, rilevando che «il contesto attuale ha portato anche noi adulti a cambiare il nostro modo di essere, di pensare, di lavorare».

«Immaginiamo cosa tutto questo stia creando in un adolescente alle prese con uno dei passaggi più delicati della sua vita: il diventare adulto! Un caleidoscopio di emozioni, sensazioni, pensieri e sensazioni che oggi giorno si trovano a gestire in un contesto che continua a cambiare e a destabilizzare».

«Continuo a ritenere la maturazione culturale sia uno strumento essenziale per comprendere queste problematiche e per gestire le trasformazioni» aggiunge l’assessore alla cultura Massimo Palazzi. «L’attenzione e la consapevolezza sono gli strumenti per cogliere i cambiamenti, mentre la conoscenza storica dei fenomeni ci permette di comprendere le possibili conseguenze di certi atteggiamenti: bisogna consolidare una cultura dell’attenzione e del coinvolgimento» conclude Palazzi, osservando che «è dovere di ogni amministrazione mettere a disposizione le proprie competenze, poiché ogni settore può offrire spunti necessari per un’azione efficace e completa nel confrontarsi con la società».

La presenza di importanti relatori come l’avv. Stefania Crema, già ospite di simili iniziative organizzate a Gallarate (con l’Associazione Amici dei Licei e il Lions Club Gallarate Host) e Mons. Riccardo Festa, oltre agli stessi amministratori, vuole offrire spunti qualificati e una panoramica completa della complessa tematica analizzata.

L’obiettivo dichiarato dell’amministrazione, è che questa serata possa davvero essere un punto di partenza per progetti più specifici, legati al supporto e sostegno di genitori e ragazzi in questo particolare momento storico.

L’incontro si terrà su piattaforma digitale a cui si potrà accedere cliccando direttamente su questo link. L’orario di inizio è previsto per le 21, con la possibilità di accesso dalle 20.40. Porterà i suoi saluti il sindaco Andrea Cassani, mentre tra gli interventi ci sarà anche quello dell’assessore alla sicurezza Francesca Caruso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Emme vi
    Scritto da Emme vi

    Ma se non è un evento aperto a tutti ed è impossibile partecipare perchè mettere il link? Ero quando l’Assessore ha pubblicizzato l’evento, ho partecipato alla Settima della sicurezza all’Istituto Falcone, volevo essere presente questa sera….è stata una brutta sorpresa!
    Grazie lo stesso

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.