Varese News

Tradate, gli animalisti contro la campagna di abbattimento dei cinghiali nel Parco Pineta

Nel mese di marzo si annunciano battute di caccia al cinghiale e il Movimento Centopercentoanimalisti invita i cittadini ad opporsi alla violenza e agli abusi su questi animali

cinghiali

Il Movimento Centopercentoanimalisti si scaglia contro la campagna per l’abbattimento di cinghiali nel Parco Pineta di Tradate e invita gli abitanti della zona ad opporsi alla violenza e agli abusi sui cinghiali.

“Nel mese di marzo 2021 sono previste battute di caccia per uccidere i cinghiali nel Parco Pineta di Appiano Gentile – scrive il movimento –  parco frequentato soprattutto dai bambini e normali cittadini”.

Dopo che gli amministratori locali hanno raccomandato ai cittadini di prestare attenzione, il Movimento Centopercentoanimalisti ha esortato gli abitanti del Tradatese ad opporsi alla violenza e a denunciare i casi di pericolo o di abuso su questi animali. Il Movimento sottolinea inoltre la mancata applicazione delle restrizioni anti-covid, “che – dice – non sembrano valere per i cacciatori”.

Secondo gli animalisti, la lobby dei cacciatori condiziona le politiche del territorio, e per questo non archivieranno nessuna violenza sui cinghiali: “Non ci dimenticheremo di questi soggetti appena l’emergenza sanitaria terminerà, non faremo sconti”.

di
Pubblicato il 22 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.