Un libro con le ricette di Anita, da trent’anni cuoca della scuola materna di Lissago

Assunta nel 1991, Anita Dotti è un vero e proprio punto di riferimento. I fondi raccolti saranno destinati al sostengo delle iniziative didattiche e formative della scuola, da sempre attenta all’alimentazione di qualità

Generica 2020

All’asilo di Lissago c’è una cuoca speciale. Lo sanno i bambini che hanno la fortuna di assaggiare i suoi piatti e lo sanno le mamme che si sentono dire ogni giorno che “la pasta è buona, ma Anita la fa meglio”.

Anita Dotti da trent’anni regala sorrisi e prelibatezze ai piccoli alunni della Scuola materna “A.M. e G.B. Dall’Aglio” di Lissago. Per celebrare questo importante anniversario ha deciso di farsi un regalo, ma soprattutto farlo ai tanti genitori ed ex alunni ormai diventati grandi che da sempre aspettano di conoscere i segreti delle sue ricette: è così nato un libro, “Rainbow. Che cuoca!”, un ricettario con illustrazioni colorate e vivaci, realizzato grazie all’aiuto di Emanuela Pratesi, educatrice alla scuola di Lissago e inizialmente aiuto cuoca di Anita e della figlia Alessia, ex alunna della scuola che ha illustrato e impaginato il libriccino con estro e creatività.

Nei mesi di sospensione delle attività didattiche i brevi video con le ricette di Anita hanno accompagnato i bambini e le loro famiglie, dando utili consigli su come cucinare semplici ricette. Da lì è nata l’idea di mettere finalmente per iscritto la raccolta tanto richiesta e desiderata.

Assunta come cuoca e ausiliaria nel 1991, per molti anni Anita Dotti è stata anche custode dell’edificio insieme al marito Luigi Daverio, lissaghese doc, scomparso nel 2011 dopo una lunga malattia affrontata con grande coraggio e fede da lui e da tutta la sua famiglia. Anita da allora ha preso il suo posto nel direttivo dell’associazione che affianca la Fondazione nella gestione della scuola, portando avanti l’impegno del coniuge e preservandone la memoria.

Vero e proprio punto di riferimento per la scuola materna di Lissago, amata dai bambini e attenta ai bisogni di tutto il personale (per anni si è occupata del servizio di pre-scuola e dopo-scuola a titolo gratuito), è sempre presente anche alle iniziative del rione varesino, dalla Camminata dei Fiori M. Letizia Verga agli eventi di Adiuvare fino alle iniziative della Parrocchia San Carlo Borromeo e agli eventi organizzati per aiutare la scuola materna.

Una delle caratteristiche della Scuola dell’Infanzia di Lissago (le iscrizioni sono ancora aperte, per informazioni c’è il numero 0332310243) è l’attenzione all’alimentazione di qualità: i prodotti acquistati sono biologici, la cucina è interna e la fantasia e la perizia di Anita nella preparazione deimenù è un ulteriore valore aggiunto. I bambini a scuola mangiano tutto e ricordano per anni i piatti di Anita. Forme, colori, sapori, e soprattutto i nomi dei piatti rendono il momento del pasto un momento di gioiosa condivisione: la zuppa di coccodrillo (con spinaci), la minestra di Hulk, la zuppa arancione (con zucca e carote) restano nella memoria e nei ricordi dei bambini e delle bambine che hanno frequentato la scuola.

Per avere il ricettario di Anita si può scrivere una email a a.scuolamaterna@gmail.com. I fondi raccolti con la diffusione del libro-ricettario, per volontà della stessa cuoca, saranno destinati al sostengo delle iniziative didattiche e formative della scuola.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.