Il Varese vuole riscattarsi, mister Rossi ci crede: “A Bra per una piccola impresa”

Trasferta insidiosa per i biancorossi, che domenica 31 gennaio sfideranno i piemontesi secondi in classifica. L'allenatore biancorosso: "Servirà lo spirito giusto, consapevoli che fino ad ora nessuno ci ha mai messo sotto

calcio varese folgore caratese

Il Città di Varese continua a non trovare pace in questo complicato campionato di Serie D. Dopo i due risultati positivi contro Borgosesia e Saluzzo (anche se in questo caso si è trattato di un pari amaro), la sconfitta di mercoledì contro la Folgore Caratese ha fatto riemergere la fragilità della squadra biancorossa.

Nel ko subito contro i brianzoli, Mapelli e compagni hanno fatto un passo indietro rispetto alle ultime uscite, un po’ per stanchezza, un po’ per la bravura degli avversari, un po’ per nervosismo e un po’ anche per delle scelte arbitrali che non hanno favorito i ragazzi di mister Ezio Rossi, espulso per proteste nel corso della gara e squalificato per la prossima gara. In casa biancorossa intanto si registra un movimento di mercato: è stato tesserato l’attaccante Simone Dellavedova, classe 2002 in prestito dalla Pro Patria che darà qualche opzione in più sugli under.

Per il Varese ora il calendario prevede una delle trasferte più insidiose di tutto il campionato: domenica 31 gennaio (ore 14.30) i biancorossi saranno ospiti del Bra allo stadio “Bravi”. I piemontesi sono secondi in classifica dopo aver guidato a lungo il Girone A, ma arrivano da una dolorosa sconfitta nel recupero infrasettimanale in casa della Lavagnese; 3-1 il finale.

Mister Ezio Rossi punta però al risultato: ««Andremo ad affrontare una squadra fisica, che gioca un buon calcio e ha una delle migliori difese del nostro campionato. Dobbiamo affrontarla con lo spirito giusto, consapevoli che fino ad ora nessuno ci ha mai messo sotto. Fare punti contro la seconda in classifica sarebbe una piccola impresa e dobbiamo andare con la mentalità per fare l’impresa».

Ancora assenti Disabato, Scampini e Baek, in attacco potrebbe esserci qualche opzione in più: «Mercoledì Ebagua non era al meglio ed è venuto in panchina con le scarpe da ginnastica, se lo vedrete con le scarpe da calcio magari può giocare qualche minuto. Sow spero che possa fare una ventina di minuti visto che si è allenato solo oggi».

Giocare contro a Bra è sempre complicato: la squadra di mister Fabrizio Daidola – alla guida della squadra dal 2016 – sa sfruttare al meglio la conformazione del proprio rettangolo di gioco. Sono 15 i punti conquistati tra le mura amiche in questo campionato: 4 vittorie e 3 pareggi nelle 7 gare disputate, senza conoscere sconfitta.

DIRETTAVN – Il racconto della partita è già iniziato su VareseNews (guarda qui). Potrete prendere parte al nostro liveblog commentando in tempo reale l’andamento del match e interagendo con l’hashtag #DirettaVn sui social.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.