Centocinquanta ultra 80 anni convocati all’ospedale di Varese per il vaccino

Otto postazioni al padiglione centrale di Varese a cui si aggiungeranno altre prestazioni. Sono 40.000 gli anziani che potranno presentarsi negli ospedali della Sette Laghi

asst sette laghi

Sono 150 i primi over 80 vaccinati che apriranno la fase vaccinale 1 tre all’ospedale di Varese. Si sono prenotati nei giorni scorsi sul portale di Regione Lombardia e hanno ricevuto l’SMS o la telefonata di convocazione. Agli over 80 si aggiungeranno altri 450 soggetti che rientrano nella Fase 1 Bis (operatori di RSA e RSD, farmacisti, dentisti, medici non convenzionati con il SSR ecc) in via di esaurimento.

Per accogliere e gestire il nuovo afflusso che crescerà rapidamente nei prossimi giorni, dato che gli aventi diritto sono circa 40.000 soggetti, ASST Sette Laghi ha rapidamente adattato a sede vaccinale i grandi spazi al piano terreno del Padiglione Centrale (ingresso pedonale da Viale Borri 57 ingresso carrabile da Via Lazio) dove si trovano le aule di formazione. I flussi in ingresso e in uscita – che avverranno direttamente dall’esterno del padiglione e saranno evidenziati dall’ormai familiare logo con la primula  – sono stati rigorosamente diversificati per garantire il massimo distanziamento sia nella fase di attesa che nel breve periodo di osservazione dopo la somministrazione.

L’accettazione si svolgerà in una sala con 8 postazioni, nella sala adiacente sono state predisposte 8 postazioni vaccinali che consentiranno di somministrare compatibilmente con la disponibilità di vaccino circa 960 dosi al giorno. Personale volontario di Cittadinanzattiva e di AVO sarà presente per facilitare l’individuazione del centro vaccinale e gestire i flussi all’interno.

Nei prossimi giorni saranno attivate analoghe postazioni negli altri ospedali di ASST Sette Laghi portando la capacità potenziale di erogazione dell’azienda a circa 2400 dosi al giorno.

In tutta la Lombardia sono attesi 11.000 anziani avvisati con SMS perché si presentino in uno dei 74 centro vaccinali.

Nei prossimi giorni saranno inviate le prenotazioni per gli altri 50 mila vaccini che dovrebbero essere consegnati dalla struttura Commissariale entro la fine del mese.

Considerato il breve preavviso e la necessità di partire immediatamente con le somministrazioni, per gli appuntamenti di domani l’sms è seguito da una telefonata degli operatori del call center regionale (800894545) che accerta la disponibilità del cittadino a presentarsi all’appuntamento. 

Qualora questi sia impossibilitato (per esempio per la concomitanza di un’altra visita precedentemente fissata o per altri importanti motivi), sarà inviato un sms successivo con l’indicazione di un nuovo appuntamento.

Intanto aumenta il numero delle adesioni sul portale vaccinazionicovid.servizirl.it

Alle 14, con 349.887 click, si è raggiunto quasi il 50 per cento dei 726.000 over 8

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.