Champions League femminile: la Uyba trova le turche dell’Eczacibasi

Il sorteggio a Lussemburgo: le farfalle ritrovano la squadra con cui persero la finalissima del 2015. Mingardi: «Pronte a dare tutto». Derby italiano tra Scandicci e Conegliano

camilla mingardi pallavolo uyba champions league femminile

Sarà la formazione turca dell’Eczacibasi l’avversaria della Unet E-Work Busto Arsizio nei quarti di finale della Champions League di pallavolo femminile. Un incrocio che profuma di storia visto che la sfida tra le Farfalle e il team di Istanbul è la riedizione di quella che fu la finale per il titolo continentale del 2015 (vinta dalle turche).

Il verdetto arriva dall’urna di Lussemburgo dove erano in programma i sorteggi orchestrati dalla CEV, la federazione europea: sfuma quindi per Busto la possibilità di un derby italiano mentre si palesa il confronto con una delle “grandi” del volley femminile degli ultimi anni, reso ancora più difficoltoso dalle difficoltà logistiche di questo momento.

Il derby tricolore (l’Italia ha ben quattro squadre ai quarti su otto qualificate) è invece realtà per la Savino del Bene Scandicci e la Carraro Imoco Conegliano mentre la Igor Novara sarà a sua volta impegnata contro una turca, ovvero il Fenerbahce. L’unica “intrusa” tra italiane e turche, la squadra polacca del Chemik Police, sarà a sua volta sul Bosforo contro il Vafikbank.

Non un incrocio semplice (ma neppure impossibile sulla carta) per le ragazze di Marco Musso che dovranno sfidare Eczacibasi, squadra allenata dal brasiliano Marco Aurelio e che ha dominato il proprio girone di qualificazione: ben 16 i punti conquistati sui 18 disponibili (6 vittorie in 6 partite) nella Pool D. Busto invece è arrivata seconda nella Pool A con 11 punti, ma bisogna ricordare che Gennari e compagne sono state autrici di una splendida rimonta nella “bolla” di Schwerin dove hanno vinto tutti e tre i match disputati, conquistando così il pass per la fase finale.

«Siamo arrivate alle 8 più forti e ogni sfida sarebbe stata difficile e tosta – è il parere a caldo di Camilla Mingardi – Sono però contenta dell’accoppiamento e siamo pronte a dare il massimo». Le partite di andata si disputeranno tra il 23 e il 25 febbraio, quelle di ritorno tra il 2 e il 4 marzo. Busto Arsizio disputerà l’andata alla E-Work Arena e poi sarà in trasferta per il match di ritorno.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.