Dal lunedì 1 marzo, vaccinazioni agli over 80 anche negli ospedali di Luino, Angera e Tradate

Aumentano le sedi della Sette Laghi. Ancora ferma la campagna vaccinale per gli allettati utilizzando il vaccino Moderna

ASST Sette Laghi: vaccinazioni agli over 80

Da lunedì 1 marzo entrano in funzione tutte le sedi vaccinali dell’ASST Sette Laghi. Oltre a Varese, saranno attivi i presidi di Luino, Angera e Tradate.

Al Circolo di Varese si prosegue nelle aule formazione dove sono in corso le somministrazioni agli over 80enni dal 18 febbraio scorso. Inoltre, riapre anche la sede del Circolo di viale Borri utilizzata nella prima fase della campagna dedicata al personale. Qui saranno convocati i richiami della fase 1 bis, cioè medici e sanitari dl circuito privato oltre ai farmacisti e dentisti.
Ogni sede funzionerà da lunedì a domenica. Si ricorda che l’accesso alle sedi vaccinali è consentito solo per chi ha ricevuto la comunicazione dell’appuntamento.

Tramonta l’ipotesi di attrezzare il Palazzetto dell’Insubria di via Monte Generosa a sede vaccinale. L’asst Sette Laghi aveva già concordato con l’Università dell’Insubria l’occupazione con l’allestimento di un punti vaccino destinati alla campagna aperta alla popolazione.

Il dietrofront è legato anche alla proposta del Comune di realizzare un campo alla Schiranna, ipotesi promossa anche dal Ministero e che vedrà la collaborazione dell’Esercito. Si tratta comunque ancora di ipotesi perché solo in settimana arriveranno indicazioni da Regione Lombardia sull’organizzazione territoriale dell’azione vaccinale destinate alle altre categorie previste fino alla chiamata di massa.

Intanto la campagna procede in Lombardia dove nella giornata di ieri sono stati sottoposti a primo vaccino: 7.094 anziani a cui si aggiungono i 409 che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino, per un totale di 7.503 dosi somministrate agli over 80.
Dall’inizio della campagna over 80 del 18 febbraio, sono state somministrate complessivamente a questa categoria di cittadini 38.707 dosi . Le adesioni alla campagna sono 529.696 adesioni.

Non è ancora partita, sul territorio di Ats Insubria la vaccinazione a domicilio per i pazienti allettati. È stata attuata solo una piccola sperimentazione ad Appiano Gentile che ha coinvolto medici di base e personale dell’emergenza urgenza con il vaccino Moderna. Una seconda sperimentazione, sempre con numeri limitati, partirà nel territorio di Erba. Nessuna novità per il territorio varesino.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.