Davide Giuliani segretario nazionale dell’associazione giornalisti scuola di Perugia

Giuliani - che tra le esperienze varesine annovera quella di comunicatore del comune di Varese, in fase di conclusione - succede ad Enzo Arceri (Giornale Radio Rai)

Personaggi generiche

È il varesino Davide Giuliani il nuovo segretario dell’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia per il triennio 2021-2023. Lo ha eletto l’assemblea dei soci dell’associazione, nata nel 2004, della quale fanno parte i professionisti formati dalla “Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo” di Perugia.

Giuliani – che tra le esperienze varesine annovera quella di comunicatore del comune di Varese, in fase di conclusione – succede ad Enzo Arceri (Giornale Radio Rai), che resterà nel Direttivo dell’Associazione assieme a Silvia Balducci (Tg1), Andrea Caruso (freelance), Edoardo Cozza (Telenord), Manlio Grossi (Skuola.net), Nicoletta Soave (freelance) ed al tesoriere Ruben Kahlun (Rai1). Presidente è, invece, Doriana Deiana (RaiNews24), che succede a Fausto Bertuccioli (Giornale Radio Rai).

Costituita nel 2004, l’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia, indipendente e autonoma da partiti e sindacati, è l’associazione dei giornalisti professionisti che hanno conseguito il diploma della Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia.

L’associazione ha ora lo scopo di promuovere e favorire iniziative per la formazione specifica nella professione giornalistica e al riconoscimento, nel mercato del lavoro, dell’esperienza della Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia; mantenere i legami con la Scuola stessa e sostenerla; mettere a disposizione degli allievi della Scuola e dei membri più giovani l’esperienza dei membri più anziani; continuare tra gli ex-allievi l’opera di formazione culturale e sociale della Scuola, promuovendo incontri tra gli stessi tendenti a perseguire scambi di idee, esperienze, collaborazioni ed in generale più vaste relazioni sul piano sociale, culturale e professionale; promuovere e sostenere comunità giovanili.

«Inizia una nuova avventura – ha commentato Giuliani – Si potrebbe dire molte cose, ma la prima è “grazie” ai colleghi per la stima e per la fiducia: sia i miei compagni di biennio, sia chi la scuola l’ha fatta in precedenza ed è diventato una importante firma. Le sfide sono tante e difficili. La certezza è quella di poterle affrontare con un bel gruppo»

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Pubblicato il 08 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.