Diramazione Gallarate Gattico: chiusura del tratto Besnate-Castelletto la notte del 16 febbraio

Il tratto chiuso dalle 21 di martedì 16 fino alla mattina mercoledì 17 febbraio. Chiusura pure per le entrate delle stazioni di Besnate e Sesto Calende -Vergiate

Generica 2020

Chiusura del tratto tra Besnate e Castelletto Ticino sulla diramazione Gallarate-Gattico per consentire lavori di manutenzione della segnaletica verticale previsti dalle 21 di martedì 16 alle 6 di mercoledì 17 febbraio.

Contestualmente alla chiusura del trattato stradale, sarà dunque chiusa anche l’area di servizio “Verbano est“, In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Besnate, è possibile proseguire sulla SS33 del Sempione e rientrare sulla Diramazione Gallarate-Gattico alla stazione di Castelletto Ticino, per proseguire in direzione della A26.

Sempre tra martedì e mercoledì mattina sarà chiusa anche la stazione di Besnate, in entrata verso la A8 Milano-Varese, e la stazione di Sesto Calende Vergiate, in entrata in entrambe le direzioni, verso la A8 Milano-Varese e in direzione della A26 Genova Voltri-Gravellona Toce.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.