Alla serata contro le fake news partecipano i più grandi esperti “Smaschera bufale”

L'incontro, organizzato da PoliticaMente per venerdi 26, vedrà tra gli altri David Puente, giornalista di Open e Michelangelo Coltelli, principale autore di BUTAC. Modera Francesco Anfossi, responsabile del sito di Famiglia Cristiana

fake news

Quello delle fake news – ovvero delle notizie false costruite ad arte per sembrare vere, oppure della manipolazione tendenziosa di notizie con un fondo di verità, ma volutamente presentate in modo da confondere le acque – è un fenomeno che al giorno d’oggi si sta manifestando con una crescita allarmante.

Nemiche della corretta informazione, pilastro indispensabile per fornire al pubblico gli strumenti necessari a comprendere la realtà in modo corretto e consapevole, le fake news devono essere combattute e neutralizzate da una serrata attività di fact checking, cioè di verifica precisa e puntuale delle fonti e della veridicità delle notizie, specialmente quelle che concorrono a formare idee e convinzioni nell’opinione pubblica.

Il ruolo del debunker, ovvero dello “sbufalatore” (“bunk” in inglese significa appunto bufala, fesseria, fandonia), è quindi centrale non soltanto per filtrare le notizie e restituire al pubblico una corretta rappresentazione della realtà, ma anche per contribuire alla creazione di una coscienza collettiva attrezzata per individuare in autonomia le bufale, o almeno per arrivare a sospettare che dietro certe narrazioni vi possa essere una fake news.

PoliticaMente”, associazione culturale bustocca che ha l’obiettivo di fornire ai cittadini gli strumenti corretti per interpretare con chiarezza la realtà, sta organizzando un ciclo di dibattiti online che affrontano “il come e il perché” la buona informazione, politica e generalista, può e deve riguadagnare autorevolezza anche e soprattutto sul Web.

Dopo un primo incontro su “La democrazia al tempo dei social” (che è possibile rivedere su YouTube), il secondo appuntamento nel calendario di “PoliticaMente” è per venerdì 26 febbraio alle 20.45, sulla piattaforma di video conferenze Zoom.

Francesco Anfossi, giornalista e responsabile del sito online di Famiglia Cristiana, converserà con David Puente, autorevole debunker italiano nonché giornalista di Open, quotidiano online diretto da Enrico Mentana; Luca Nicotra, responsabile per l’Italia di Avaaz, la più grande comunità online di attivisti civici e Michelangelo Coltelli, principale autore di BUTAC (Bufale Un Tanto Al Chilo), uno dei principali siti di debunking italiano, sul pericolo delle fake news e sugli strumenti per individuarle e renderli inoffensive.

Spiega Salvatore Loschiavo, ideatore del progetto e fondatore di “PoliticaMente”: «Il rischio più concreto per la nostra democrazia è che gli elettori votino “con i piedi”: un’espressione tranchant, ma comprensibile a tutti, che uso volutamente per indicare la scarsa consapevolezza con cui molto spesso le persone, e i giovani in particolare, si apprestano al voto. Arrivare al seggio dopo essere stati bombardati da una sassaiola di notizie incomplete, contradditorie, di parte quando non addirittura false, mal si concilia con un voto cosciente e consapevole, e quindi davvero libero. I social sono una parte del problema, ma molto occorrerebbe fare anche per fornire alle persone gli strumenti corretti per interpretare con chiarezza la realtà. Ed è questo che “PoliticaMente” intende fare con questo ciclo di conferenze online, aperte a tutti, e con i tanti progetti che abbiamo in cantiere per il futuro».

Per partecipare e registrarsi è possibile andare al sito, oppure contattare “PoliticaMente” via Whatsapp (351 9952870) o per email: politicamente.ba@gmail.com

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.