Il flirt a distanza diventa un incubo, donna di Taino derubata di oro e ceneri del cane

Gli agenti del Commissariato di Busto Arsizio hanno fermato un uomo per un controllo e hanno ricostruito la vicenda. Era stato ospite di una donna di Taino con cui aveva una relazione

Lavoro Capodanno

Fermato per un normale controllo in centro a Busto Arsizio, finisce in manette per furto e maltrattamenti nei confronti di una donna di Taino. Il fermo è stato eseguito dagli agenti del Commissariato di Busto Arsizio nel pomeriggio di sabato quando hanno deciso di controllare un giovane dall’aria sospetta.

Il ragazzo, appena fermato, ha iniziato subito a prendersela con gli agenti sostenendo di sapere il motivo per cui era in atto il controllo: «Sicuramente mi state cercando perchè la mia ragazza mi ha denunciato maltrattamenti» – ha detto agli agenti ignari di tutto. La sua autodenuncia, però, ha portato ad ulteriori approfondimenti sul posto ma nel giro di un secondo il soggetto ha tentato la fuga e di liberarsi di un sacchetto che aveva addosso. I poliziotti hanno prontamente recuperato l’involucro e, aiutati da due colleghi chiamati per dare una mano, lo hanno fermato dopo una breve fuga a piedi.

Dai successivi controlli è emerso che il giovane risultava vivere nella zona di Arezzo, ospitato per qualche giorno a Taino dalla donna con cui aveva stretto una relazione a distanza. Nei suoi giorni da ospite della ragazza l’ha sottoposta a ripetuti maltrattamenti e le ha rubato monili in oro per un valore di circa 10 mila euro. Non contento si era portato via anche le ceneri del cane, contenute in un’urna. Al termine della rapide indagine è stato arrestato e portato in carcere, in attesa dell’udienza di convalida.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gokusayan

    Purtroppo il mondo è pieno di malati di mente…

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.