Gli rubano le galline ma lui le ritrova in Valle Olona dopo 40 giorni: grazie al verso del gallo Brahma

La singolare vicenda è accaduta ad un uomo di Fagnano Olona e alla moglie a cui erano state rubate 40 galline di razze particolari. Erano in un pollaio in valle Olona. Il ladro è stato denunciato dai Carabinieri

gallo brama

Sente il particolare verso di un gallo e, quaranta giorni dopo il furto, ha ritrovato una parte delle galline che gli avevano rubato. Nonostante le ricerche incessanti è stato il caso a fargliele ritrovare in un pollaio in Valle Olona, durante una passeggiata: «Ho riconosciuto il verso del mio gallo Brahma e ho trovato anche altre 10 galline. Le ho riconosciute perchè non sono semplici galline ovaiole ma ibridi che hanno dei segni di riconoscimento che le distinguono dalle altre».

Così una coppia di fagnanesi ha deciso di chiamare i Carabinieri della stazione di Fagnano Olona per ottenere la restituzione di quelle rimaste e di due pavoni, anche loro ancora presenti nel pollaio sul fondo valle: «Non siamo allevatori ma semplici appassionati. Per noi erano una compagnia e una vera e propria passione, oltre a ricavarci le uova per il nostro consumo».

A raccontare la curiosa storia è la moglie Laura:«Ne avevamo una quarantina. Le tenevamo per le uova e come animali ornamentali. Qualcuno ce le ha rubate tutte e mio marito non si è perso d’animo in queste settimane, fino al ritrovamento. Vogliamo ringraziare i Carabinieri di Fagnano e i Carabinieri Forestali di Tradate perchè si sono dimostrati molto disponibili».

Le galline, infatti, andavano riconosciute una per una e un po’ grazie alle foto raccolte dalla coppia e un po’ grazie alla conoscenza di alcune peculiarità (il verso, ad esempio) sono riusciti a provare che le galline di quel pollaio erano proprio quelle che erano state rubate loro più di un mese fa. Si tratta di animali che hanno un valore che va dai 20 ai 50 euro l’uno mentre per i pavoni il valore è di circa 200 euro l’uno. Il ladro di galline è stato denunciato mentre le galline sono tornate a scorazzare nell’aia di Laura e suo marito.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.