La Pallacanestro Varese vince la prima stagione della “Energy cup”

Un torneo disputato tanto sul campo quanto online che ha coinvolto anche le squadre e i sostenitori di Pallacanestro Cantù, Calcio Lecco 1912 e Vero Volley Monza

basket pallacanestro openjobmetis varese

La Pallacanestro Varese è la vincitrice della prima stagione della Energy cup. Con un totale di 15.550 punti, la squadra ha conquistato il gradino più alto nella prima fase del torneo organizzato da Acel energie (gruppo Acsm-Agam) con la collaborazione di Pallacanestro Cantù, Calcio Lecco 1912 e Vero Volley Monza.

Un torneo che si è disputato tanto sul campo quanto online. Nelle ultime settimane, ogni squadra ha infatti racimolato un punteggio complessivo calcolato in base a tre parametri: il coinvolgimento dei tifosi iscritti, i risultati sportivi della squadra, e le azioni sui contratti degli utenti del territorio della squadra.

E per i cestisti varesini è stato fondamentale proprio il supporto dei tifosi, che hanno partecipato in modo molto maggiore rispetto a quelli di tutte le altre tre squadre.  «Di solito – afferma Giancarlo Ferrero, capitano della Pallacanestro Varese – siamo noi a scendere in campo, ma questa volta i protagonisti sono stati i nostri tifosi».

«Grazie a questo progetto – aggiunge Marco Zamberletti responsabile dell’area commerciale di Pallacanestro Varese – siamo riuscititi a coinvolgere i nostri tifosi, che hanno accolto l’iniziativa con grande entusiasmo. Un grazie speciale va a “Il basket siamo noi“, vero motore di questa iniziativa».

Insieme alla soddisfazione per la prima posizione, la Pallacanestro Varese si è aggiudicata anche i 3.000 euro di sponsorizzazione messi in palio da Acel energie. Inoltre, i clienti del gruppo Acsm-Agam e i tifosi attivi iscritti all’iniziativa potranno vincere altri premi, tra cui magliette e palloni filmati, biglietti per assistere alle partite e inviti ad allenamenti e cene.

Non è però finita qui. Il torneo ripartirà da zero il 26 febbraio con la season 2, che proseguirà fino al 30 aprile. La competizione si concluderà solo una volta chiusa la terza stagione.

«Lo sport – commenta Giovanni Perrone amministratore delegato Acel energie – è una splendida metafora. Così come gli atleti si allenano per vincere, allo stesso modo aziende e persone hanno obiettivi che vogliono raggiungere. Ma prima di ogni traguardo ci sono gli ostacoli, e lo sport ci insegna che vanno superati sempre nel rispetto delle regole. Ed è da questa l’analogia che ha fatto nascere il nostro interesse per lo sport e la nostra volontà di supportare soprattutto gli sport minori».

«Il progetto – racconta Martin Ignacio Isolabella responsabile marketing di Acel energie – è nato a gennaio dell’anno scorso di fronte a un panino. È così che col tempo è nata la “Energy cup”: un’iniziativa per valorizzare i sodalizi con le nostre squadre. Tre sport, quattro squadre e i loro tifosi. Le squadre ci hanno aiutato a farlo partire, ora dobbiamo farlo crescere».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.