Da Magnago a Busto Arsizio per spacciare, preso dalla Polizia Locale con un kg di marijuana

Operazione degli agenti bustocchi dopo una lunga indagine. I complimenti dell'assessore Rogora: "Sono fiero e grato per il lavoro che fanno i nostri uomini"

Generica 2020

La Polizia Locale di Busto Arsizio ha arrestato un cittadino marocchino residente a Magnago che deteneva 1 kg di sostanza stupefacente. L’operazione è stata effettuata questa mattina dal Nucleo Pronto Intervento del comando di via Molini Marzoli, guidato dal comandante Claudio Vegetti, ed è il risultato di un’indagine che andava avanti da tempo.

Gli agenti bustocchi hanno effettuato l’arresto a Busto Arsizio dopo averlo fermato a bordo della sua auto nella quale hanno trovato un pacco da 600 grammi di marijuana mentre altri 400 sono sbucati dalla sua abitazione, durante la perquisizione domiciliare.

L’uomo è stato portato in comando per i rilievi dattiloscopici ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria bustocca: «Si tratta di un intervento di cui vado molto fiero – ha commentato l’assessore alla Polizia Locale Max Rogora -. Era da tempo che i nostri uomini erano sulle tracce di questa persona. Sono fiero e grato per il lavoro che fanno. Complimenti al comandante e al suo vice».

L’assessore annuncia azioni dal punto di vista dell’abbandono di rifiuti, una piaga che colpisce molte aree del territorio: «Col nucleo Pronto Intervento ci stiamo concentrando anche sull’abbandono di rifiuti e a breve comunicheremo due operazioni importanti» – conclude Rogora.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.