I Mastini chiudono con una vittoria: Varese ai playoff tra le prime quattro

Alleghe battuto 5-3 (doppietta Raimondi) nell'ultima di regular season. I gialloneri avranno il vantaggio del campo nei quarti di finale ma devono attendere i recuperi per conoscere i prossimi avversari

edoardo raimondi hockey su ghiaccio mastini varese

Termina con una bella vittoria interna la stagione regolare dei Mastini che regolano un Alleghe assai combattivo con il punteggio di 5-3. Successo meritato ma sudato, quello dei gialloneri che negli ultimi tre giorni hanno vinto le due gare interne (la prima, giovedì, con il Fiemme) mettendosi così in tasca il massimo del bottino.

La prima fase di IHL si conclude così con 26 punti all’attivo per il Varese che di certo affronterà i quarti playoff con il favore del campo perché è sicuramente tra le prime quattro della classifica. Quel che ancora non si sa è la posizione finale degli uomini di Devèze che devono attendere i risultati dei recuperi per capire con precisione quale sarà l’accoppiamento nel primo turno. Da capire anche quando si giocherà vista la situazione incerta – legata al Covid – in provincia di Bolzano. Ai playoff ci saranno anche le Civette, seppure da ottave classificate: la vittoria sul Pergine di giovedì ha dato ai biancorossi bellunesi la matematica certezza, proprio ai danni dei trentini.

Di certo i gialloneri sono apparsi pronti per il prosieguo del proprio cammino in campionato: pur senza Marcello Borghi, Payra e Xamin, i Mastini hanno sfoderato un’ottima prova nelle situazioni di superiorità (ben tre reti) e sono apparsi molto disciplinati, una costante di questo primo anno con Devèze alla balaustra.

LA PARTITA

Il Varese prova subito a fare gioco nel tentativo di guadagnare subito il vantaggio, un programma sul quale non è però d’accordo il portiere ospite Scola, bravo a respingere una serie di tentativi gialloneri. L’1-0 arriva così in superiorità con Raimondi al 13′ (punito Malaj per un fallo sullo scatenato Gasparini), abile a ribattere in porta un primo tiro di Drolet. Il raddoppio è merito della quarta linea che Devèze non esita a usare: ancora Gasparini dà il via a un’azione conclusa dalla bordata di Vola con deviazione decisiva di Ganz.

Le parate di Tura sul finire del primo drittel sono l’antipasto di quel che accade nel periodo centrale: in meno di 2′ infatti, l’Alleghe pareggia segnando prima con una staffilata di De Toni e poi con un contropiede di Kiviranta (autore di un match da 3 punti personali). Buon per il Varese che la squadra accetti subito la sfida a viso aperto e con un’altra situazione di superiorità vada di nuovo a segno. L’azione si sviluppa sull’asse Schina-Vanetti ma poi il disco finisce a Raimondi che supera per la terza volta il comunque ottimo Scola. (in alto l’esultanza del numero 91 – foto T. Munerato/Mastini)

Nell’ultima frazione il Varese è bravo a tenere alto il baricentro e a premere per cercare il doppio vantaggio, lasciando nel contempo tranquillo Tura. Il gol dei padroni di casa è nell’aria, Scola si oppone in diverse circostanze ma non può nulla quando Cordin toglie le ragnatele al sette della porta al 46′. La partita però prosegue e le Civette, mai dome, mettono di nuovo in discussione il risultato per merito di De Tos bravo a trovare l’angolo giusto. Negli ultimi istanti allora, coach Matikainen richiama Scola in panchina per avere l’uomo di movimento in più; i giocatori biancorossi salvano il risultato fino a quando Schina trova il varco buono e chiude la contesa sul 5-3.

MASTINI VARESE – ALLEGHE HOCKEY 5-3
(2-0; 1-2; 2-1)

RETI. 13’19” Raimondi (V – Drolet), 17’12” Vola (V); 23’19” De Toni (A – Soppelsa, Kiviranta), 24’47”, Kiviranta (A – Dall’Agnol, De Toni), 31’28” Raimondi (V – Vanetti, Schina); 46’05” Cordin (V – De Biasio, Vola), 54’21” Da Tos (A – Kiviranta, De Toni), 59’27” Schina (V).
VARESE: Tura (D. Bertin); Schina, A. Bertin, E. Mazzacane, Allevato, De Biasio, Ilic; Drolet, Gasparini, R. Ambrosoli, Vanetti, Cordin, Vola, M. Mazzacane, P. Borghi, Gherardi, Piroso, Raimondi. All.: Devèze.
ALLEGHE: Scola (De Silvestro); Damin, N. Soppelsa, Malaj, Da Tos, Ganz, De Giacinto; Kiviranta, M. Dall’Agnol, Soppelsa, De Toni, De Ceuster, Dell’Osbel, De Silvestro, E. Martini, De Giacinto, Giolai. All. Matikainen.
ARBITRI: Bassani e Volcan (De Toni e Soia).
NOTE. Penalità: V 6′, A 10′. Superiorità: V 3-5; A 1-3. Partita a porte chiuse.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.