Mercato del mercoledì a Luino, le ultime variazioni delle regole

Restano le misure di distanziamento e il telo fra un banco e l'altro. Ammessa la “spunta“

I colori del Mercato di Luino

Il sindaco di Luino ha definito con ordinanza le ultime misure da adottare per gli esercenti nel mercato del mercoledì, a partire dal prossimo 3 febbraio.

Ecco cosa contiene il provvedimento:

– Gli operatori debbono rinunciare ad una porzione della superficie assegnata in concessione garantendo almeno un metro di distanza tra un banco e l’altro – gli operatori che non sono nelle condizioni di rinunciare ad una porzione di superficie assegnata, non potranno esercitare l’attività di commercio;
La distanza da banco a banco non deve essere inferiore a m. 1,00;
– TUTTI gli operatori hanno l’obbligo del posizionamento di una parete divisoria ovvero un prolungamento della tenda laterale, di copertura in entrambi i lati, in materiale plastico che arrivi sino a terra; gli operatori che ne saranno sprovvisti, non potranno esercitare l’attività di commercio (ogni banco deve avere il suo telo);
Sui posteggi non occupati dai concessionari, possono riprendere le operazioni di spunta;
– E’ agevolata la facoltà per gli ambulanti di non partecipare ai mercati senza che l’assenza debba essere giustificata o che concorra al calcolo di assenze massime consentite, fino al termine dell’emergenza sanitaria;
– E’ auspicata la partecipazione con un solo banco per gli operatori che ne posseggono più d’uno;
– E’ facoltà dell’organizzazione (SUAP e Polizia Locale) disporre lo spostamento di alcuni banchi al fine di evitare assembramenti e distribuire spazi vuoti in maniera omogenea all’interno del mercato; – L’Organizzatore potrà comunicare ad ogni ambulante un numero massimo di clienti in attesa che possono sostare davanti alla postazione in relazione alle dimensioni del banco, dello spazio antistante e del sistema dei percorsi interni al mercato, e l’ambulante avrà l’obbligo di esporlo e di farlo rispettare dai clienti;
– Ai clienti del mercato, è fatto obbligo del mantenimento costante della distanza interpersonale di m. 1,00 e di indossare costantemente mascherine e guanti monouso;
– E’ obbligo del titolare del posteggio impedire con ogni mezzo l’assembramento difronte al proprio banco anche in relazione allo stazionamento dei clienti nel banco difronte;
– Ogni operatore deve impedire l’accesso dei clienti dal retro del banco delimitando opportunamente il proprio posteggio;
– La distanza fra venditore e cliente non deve essere inferiore a m. 1,00
– E’ obbligatorio il mantenimento in tutte le attività e le loro fasi (insediamento – esercizio dell’attività – carico – scarico – sgombero) del distanziamento interpersonale di almeno m. 1,00;
– L’operatore deve dare disponibilità e accessibilità a sistemi per la disinfezione delle mani. In particolare, detti sistemi devono essere disponibili accanto ai sistemi di pagamento;
– L’operatore deve provvedere alla pulizia e alla igienizzazione delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di vendita e nel corso della giornata di mercato;
– Devono essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere la merce in autonomia;
– E’ vietata la vendita di beni usati;

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.