Negli ospedali della Sette Laghi ancora 216 i malati Covid. Libero l’Ondoli di Angera

Nuova lieve riduzione di pazienti assistiti al Circolo e al Galmarini di Tradate. In aumento i casi in terapia intensiva. la geriatria torna all'Ondoli

Ospedale di Angera

Quattordici pazienti covid in meno. Lo stesso calo registrato la scorsa settimana. Nuova piccola riduzione dei malati Covid negli ospedali della Sette Laghi dove si libera completamente anche il presidio di Angera. In tutto sono assistite 216 persone.

Il calo prosegue anche se i ritmi sono molto lenti e i timori di una nuova ondata preoccupanio.

La terapia intensiva torna a salire: dopo la diminuzione di settimana scorsa quando erano assistite 13 persone, si è tornati oggi a 19 postazioni occupate. Si riducono, invece, i degenti ventilati con la Cpap che passano da 19 a 11.

In pronto soccorso si assiste a una ripresa degli accessi anche se numericamente siamo lontani dai grandi afflussi degli anni passati. La media è di 100/110 utenti ogni giorno con una richiesta di posti letto in crescita. Di questi il 10% arriva per patrologie collegate alla malattia Covid.

Dal 12 ottobre scorso, l’Asst ha assistito 3088 persone positive al nuovo coronavirus compreso ormai un anno fa. 

La buona notizie a è che dallo scorso 11 febbraio, tutto l’Ondoli è tornato negativo: ha così ritrovato il reparto la geriatria che era stata messa a Tradate all’inizio della seconda ondata, mentre si lavora per riattivare anche il reparto subacuti la cui richiesta di letti è in decisa crescita ( come dimostrano anche i recenti intasamenti avvenuti in PS).
A Tradate, invece, resta ancora un reparto Covid con una trentina di letti  mentre è stata riaperta la medicina generale con trenta posti tutti per degenti negativi al Covid. 

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.