Olgiate Olona riapre il bando Bike to Work: fino a 50 euro al mese se vai al lavoro in bicicletta

Dopo il successo dell'edizione 2020 l'amministrazione ha deciso di rinnovare l'iniziativa che premia chi percorre il tragitto casa-lavoro o scuola in bici

giovanni manelli strada per tutti

Visto il successo dell’edizione 2020, che ha consentito di erogare un incentivo economico di euro 4.400,00= a 44
cittadini olgiatesi, che hanno percorso complessivamente 17.605 km con una risparmio di emissione in atmosfera di
2.112 kg di CO2, con delibera 23/2021, la Giunta comunale ha deciso di replicare anche nel 2021, ampliando la platea dei partecipanti.

Infatti il bando 2021 è destinato ad individuare 60 lavoratori maggiorenni e/o studenti ultrasedicenni residenti o dimoranti ovvero non residenti ma aventi sede di lavoro in Olgiate Olona, i quali, decidendo di abbandonare l’uso del veicolo a motore privato (ad esempio automobile, motocicletta, scooter, ciclomotore, ecc.) utilizzeranno la bicicletta nel tragitto casa-lavoro/scuola e viceversa.

Possono partecipare al progetto:
1.1 studenti dai 16 anni compiuti muniti di autorizzazione degli esercenti la potestà genitoriale ovvero studenti maggiorenni, residenti e/o dimoranti a Olgiate Olona, con sede di studio (scuola/università) nel territorio regionale lombardo;
1.2 Lavoratori maggiorenni residenti e/o dimoranti a Olgiate Olona che hanno sede di lavoro ad Olgiate Olona o nei comuni limitrofi (percorso in bicicletta diretto);
1.3 Lavoratori “pendolari” maggiorenni residenti e/o dimoranti a Olgiate Olona che hanno sede lavorativa in altri comuni anche non limitrofi e che utilizzano il treno tramite le stazioni ferroviarie per andare a lavoro (percorso intermodale treno e bicicletta)
1.4 Lavoratori non residenti e/o dimoranti ad Olgiate Olona, ma che hanno sede di lavoro in Olgiate Olona

Il progetto avrà inizio il 1° aprile 2021 e avrà durata di 5 mesi, terminando il 31 agosto 2021.

Il Comune riconosce ad ogni utente partecipante a BtoW 2021 un contributo economico, così fissato:
a) utente con bicicletta tradizionale: 25 centesimi a chilometro effettivamente percorso.
b) utente con bicicletta a pedalata assistita: 20 centesimi a chilometro effettivamente percorso.

Il tetto massimo giornaliero è di euro 5,00, con un minimo giornaliero di percorrenza casa-lavoro e viceversa di almeno km 2; verranno considerati solo ed esclusivamente i giorni lavorativi, per un massimo di sei giorni alla settimana, mentre il tetto mensile pro capite è di euro 50,00.

L’incentivo economico, il cd “bonus mobilità” consiste in ticket restaurant in formato cartaceo, del valore nominale di 5 euro, spendibili in numerosi esercizi alimentari, bar e ristoranti della zona, che potranno essere ritirati presso il Comando di Polizia locale entro il giorno 10 del mese successivo.

É previsto un bonus mensile: chi avrà percorso più chilometri, determinati dalla sommatoria di tutti i chilometri effettivamente monitorati nell’arco del mese, per qualsiasi tipo di spostamento (ossia per andare al lavoro, per andare a scuola, per sport, per svago, per fare la spesa, ecc.) potrà ottenere un beneficio economico aggiuntivo di 20,00 euro per le bici tradizionali e 10,00 euro per le bici a pedalata assistita. Ciascun beneficiario potrà ottenere il bonus una sola volta nell’arco della durata del progetto.

I chilometri percorsi dovranno essere “convalidati” con utilizzo della app STRAVA nella versione gratuita, per questo è richiesta la dotazione di uno smartphone. Per maggiori dettagli leggere il “Disciplinare” pubblicato sul sito web del Comune. Le iscrizioni si aprono dal 1° marzo 2021 e si chiudono alle ore 13 del 19 marzo 2021.

La domanda di partecipazione, compilata in ogni sua parte, sottoscritta dal candidato e, se minorenne, anche dal proprio genitore, da effettuarsi sul modello predisposto e pubblicato sul sito del Comune insieme alla Informativa Privacy, può essere consegnata brevi manu all’Ufficio Protocollo del Comune di Olgiate Olona in Via Luigia Greppi N.11, negli orari d’ufficio, oppure inviata tramite pec: comune.olgiateolona@pec.regione.lombardia.it

Verrà data priorità a coloro che non hanno partecipato alla edizione 2020 del progetto Bike to Work. Fra i già partecipanti che presenteranno domanda per il 2021, verranno privilegiati coloro che hanno effettuato il maggior numero di chilometri percorsi. Per ulteriori informazioni, contattare il Comando di Polizia Locale al telefono 0331.608732 oppure alla email: biketowork@comuneolgiateolona.it.

Il Comandante Alfonso Castellone invita ad aderire all’iniziativa perché «pedalare per andare al lavoro conviene. Si risparmia parecchio denaro, si migliora la salute (perché si fa movimento fisico), si aiuta a ridurre il traffico (e dunque l’inquinamento) e si favorisce il distanziamento sociale».

L’assessore all’Ambiente Leonardo Richiusa ricorda che «accompagnare il cittadino all’uso di un modello alternativo per la mobilità porta numerosi vantaggi, il primo è sicuramente capire che la strada è di tutti, quindi occorre avere attenzione ai ciclisti ed ai pedoni quando si diventa automobilisti; si riesce ad individuare i percorsi (strade)cardini più utilizzati, da mettere quindi in forte protezione; si arriva a far capire che andare in bicicletta un’ora al giorno evita la sedentarietà: quante malattie del mondo moderno sono direttamente o indirettamente favorite dalla ridotta attività fisica? Ipertensione, obesità, diabete, perfino malattie neurodegenerative come Alzheimer e Parkinson. Infine la partecipazione dei cittadini aiuterà a fornire consigli e suggerimenti mirati e consapevoli per migliorare il nostro paese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.