La Lega ringrazia ATS Insubria per il punto vaccini e si scaglia contro “Lo spot del sindaco di Varese”. Il PD risponde

I commenti di Emanuele Monti e Alberto Barcaro alla notizia dell'ok del ministero al punto vaccini della Schiranna e la replica di Luca Carignola

Sopralluogo a Schiranna per il punto vaccini

«È un’ottima notizia che ATS Insubria predisporrà un importante punto vaccinale per la somministrazione di massa del vaccino contro il Covid-19 a Varese,come richiesto nelle scorse settimane in Commissione Sanità al Pirellone». Emanuele Monti, Presidente leghista della Commissione Sanità e Politiche Sociali al Pirellone, commenta cosi il fatto che sorgerà un punto vaccini per Varese alla Schiranna.

«È però incommentabile il comportamento di Galimberti, che ne ha voluto fare l’ennesimo spot elettorale, cercando di arrogarsi indebitamente tutti i meriti – ha continuato Monti – Il Comune di Varese ha fatto ben poco sulla questione, anzi, ha sbagliato anche nell’individuazione dell’area, mettendo a disposizione uno dei pochi luoghi dove i varesini possono svagarsi per un momento e godere delle bellezze del Lago. Mi sono già pervenute diverse segnalazioni di indignazione di cittadini preoccupati per il flusso di traffico che caratterizzerà l’area con l’arrivo di migliaia di persone ogni giorno. Molte altre erano le soluzioni possibili che Galimberti avrebbe potuto perseguire».

Ma la posizione non è la sola obiezione dei rappresentanti della Lega:«C’è anche un grosso problema di natura logistica – spiega Alberto Barcaro, consigliere provinciale delegato alla Protezione Civile – Stiamo parlando di uno spiazzo che non è pavimentato e quindi, in concomitanza di eventi piovosi, potrebbe mettere a rischio il corretto svolgimento della campagna vaccinale. Ma sono sicuro che il Sindaco avrà dato ad ATS ogni garanzia in tal senso».

Poco dopo la replica del PD alle loro parole: «Ad essere incontentabile è come al solito Monti,  che pur essendo varesino si è completamente dimenticato del suo territorio sia nella seconda ondata, quando Varese è stata colpita duramente, sia ora che la nostra provincia ha urgenza di procedere speditamente nella vaccinazione visto che abbiamo paesi in zona rossa come Viggiù – ha commentato Luca Carignola, segretario del PD di Varese – Invece che operare per il bene comune e collaborare per il nostro territorio facendo valere la forza dell’istituzione regionale che rappresenta, preferisce fare polemica politica contro il nemico Galimberti solo perché non appartiene al suo schieramento e sta coprendo un vuoto della regione in ambito sanitario. Gravissimo anteporre gli interessi politici alla salute dei cittadini varesini, soprattutto in questo momento dove anche a livello nazionale si sta cercando di collaborare pur avendo posizioni politiche diverse».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.