Regione Lombardia e Ministero mettono mano alle case popolari, una alla volta

In totale sono 9 milioni di euro d'investimento, destinati ad Aler e Comuni. Il recupero degli immobili è molto diffuso: tranne che a Milano, si parla di uno o due alloggi per ogni città o cittadina

via perugia gallarate case popolari

Ammontano a oltre 9 milioni le risorse messe in campo da Regione Lombardia e dal ministero per le Infrastrutture per il recupero e la riqualificazione del patrimonio abitativo esistente. È quanto prevede la delibera approvata dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alla Casa e Housing sociale, Alessandro Mattinzoli.

Le risorse, 9.604.250,79 complessive, sono destinate a realizzare lavori di rapida ristrutturazione degli alloggi sfitti. Le opere dovranno essere realizzate entro 60 giorni e potranno beneficiare di un finanziamento regionale fino a un massimo di 15.000 euro ad alloggio. I fondi porteranno alla ristrutturazione di almeno 641 alloggi.

«Nell’ottica della collaborazione istituzionale – ha spiegato l’assessore – riteniamo opportuno ora più che mai individuare quelle realtà che necessitano di recuperare il patrimonio abitativo. Il valore sociale che questo rappresenta è per Regione Lombardia da sempre un obiettivo da perseguire».

Delle risorse complessive a disposizione, 4.455.341,04 euro saranno erogate all’avvio dei cantieri e le restanti 5.148.909,75 euro sulla base dello stato dell’arte.

I soggetti destinatari sono le Aler e i Comuni ad alto fabbisogno abitativo. Il riparto è stato effettuato su 92 beneficiari, in seguito alla comunicazione delle proprie esigenze e in proporzione al patrimonio complessivo detenuto da Aler e Comuni.

In sostanza il piano prevede di recuperare 1-2 alloggi in ogni città e cittadina, salvo a Milano (dove saranno 127 gli alloggi recuperati) e Bergamo (sei). In provincia di Varese a Busto Arsizio saranno recuperati due alloggi, altri due a Gallarate, uno a Luino, uno a Saronno, uno a Varese. In media per ogni alloggio si investono 15mila euro.

«Conto molto sulla prontezza da parte di tutti le Amministrazioni – ha concluso l’assessore – per mettere a disposizione in tempi brevi così tanti alloggi alle fasce deboli della popolazione».

Qui sotto l’elenco suddiviso per provincia dei Comuni coinvolti con i fondi assegnati e il numero degli alloggi da riqualificare e ristrutturare.

BERGAMO

Bergamo, 90.000 euro, 6 alloggi.

Ponte San Pietro, 15.000 euro, 1 alloggio.

Romano di Lombardia, 15.000 euro, 1 alloggio.

Treviglio, 30.000 euro, 2 alloggi.

BRESCIA

Bassano Bresciano, 15.000 euro, 1 alloggio.

Brescia, 30.000, 2 alloggi.

Coccaglio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Desenzano del Garda, 15.000 euro, 1 alloggio.

Gardone Val Trompia, 15.000 euro, 1 alloggio.

Iseo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Lonato del Garda, 15.000 euro, 1 alloggio.

Manerbio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Montichiari, 15.000 euro, 1 alloggio.

Orzinuovi, 15.000 euro, 1 alloggio.

Rovato, 15.000 euro, 1 alloggio.

Salò, 15.000 euro, 1 alloggio.

San Zeno Naviglio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Travagliato, 30.000 euro, 2 alloggi.

COMO

Cantù, 15.000 euro, 1 alloggio.

Como, 15.000 euro, 1 alloggio.

Erba, 15.000 euro, 1 alloggio.

Mariano Comense, 15.000 euro, 1 alloggio.

CREMONA

Crema, 15.000 euro, 1 alloggio.

Cremona, 105.000 euro, 7 alloggi.

LECCO

Lecco, 15.000 euro, 1 alloggio.

Malgrate, 15.000 euro, 1 alloggio.

LODI

Lodi, 15.000 euro, 1 alloggio.

Sant’Angelo Lodigiano, 15.000 euro, 1 alloggio.

MONZA BRIANZA

Arcore, 15.000 euro, 1 alloggio.

Bovisio Masciago, 15.000 euro, 1 alloggio.

Brugherio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Carate Brianza, 15.000 euro, 1 alloggio.

Cesano Maderno, 15.000 euro, 1 alloggio.

Concorezzo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Desio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Limbiate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Meda, 15.000 euro, 1 alloggio.

Monza, 60.000 euro, 4 alloggi.

Muggiò, 15.000 euro, 1 alloggio.

Seregno, 15.000 euro, 1 alloggio.

Seveso, 15.000 euro, 1 alloggio.

Varedo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Vedano al Lambro, 15.000 euro, 1 alloggio.

MILANO

Assago, 15.000 euro, 1 alloggio.

Baranzate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Bollate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Bresso, 15.000 euro, 1 alloggio.

Buccinasco, 15.000 euro, 1 alloggio.

Carugate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Cologno Monzese, 15.000 euro, 1 alloggio.

Cornaredo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Corsico, 30.000 euro, 2 alloggi.

Garbagnate Milanese, 15.000 euro, 1 alloggio.

Gorgonzola, 15.000 euro, 1 alloggio.

Lainate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Legnano, 15.000 euro, 1 alloggio.

Melegnano, 15.000 euro, 1 alloggio.

Melzo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Milano, 1.905.000 euro, 127 alloggi.

Opera, 15.000 euro, 1 alloggio.

Paderno Dugnano, 15.000 euro, 1 alloggio.

Pieve Emanuele, 15.000 euro, 1 alloggio.

Pioltello, 15.000 euro, 1 alloggio.

Rho, 30.000 euro, 2 alloggi.

Rozzano, 15.000 euro, 1 alloggio.

San Vittore Olona, 15.000 euro, 1 alloggio.

Segrate, 15.000 euro, 1 alloggio.

Senago, 15.000 euro, 1 alloggio.

Sesto San Giovanni, 15.000 euro, 1 alloggio.

Settimo Milanese, 15.000 euro, 1 alloggio.

Trezzano sul Naviglio, 15.000 euro, 1 alloggio.

Trezzo sull’Adda, 15.000 euro, 1 alloggio.

MANTOVA

Mantova, 15.000 euro, 1 alloggio.

Medole, 15.000 euro, 1 alloggio.

Suzzara, 15.000 euro, 1 alloggio.

PAVIA

Casorate Primo, 15.000 euro, 1 alloggio.

Pavia, 30.000 euro, 2 alloggi.

Stradella, 15.000 euro, 1 alloggio.

Vigevano, 30.000 euro, 2 alloggi.

Voghera, 15.000 euro, 1 alloggio.

SONDRIO

Morbegno, 15.000 euro, 1 alloggio.

Sondrio, 15.000 euro, 1 alloggio.

VARESE

Busto Arsizio, 30.000 euro, 2 alloggi.

Gallarate, 30.000 euro, 2 alloggi.

Luino, 15.000 euro, 1 alloggio.

Saronno, 15.000 euro, 1 alloggio.

Varese, 15.000 euro, 1 alloggio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.