San Valentino di lavoro per l’associazione Partetuttodanoi. Pulizie al lavatoio di Bobbiate

Quattro volontari hanno passato la festa degli innamorati a raccogliere rifiuti nei boschi varesini, realizzando anche un video

Pulizie al torrente del lavatoio di Bobbiate

Si è svolta domenica 14 febbraio, in occasione della Festa degli Innamorati, la seconda uscita di pulizia dell’alveo del torrente del lavatoio di Bobbiate. All’evento, organizzato dall’associazione informale “Partetuttodanoi”, hanno partecipato quattro volontari che, in poco più di due ore di lavoro, hanno raccolto una batteria, una gomma di auto, un lavandino a pezzi, diversi contenitori metallici, delle tapparelle e otto sacchi di rifiuti di vario genere.

Galleria fotografica

Pulizie al torrente del lavatoio di Bobbiate 4 di 6

Spiega Luana Aimar, una delle volontarie che ha partecipato a entrambe le uscite: «Era da oltre un anno che seguivo con attenzione le azioni del mio compagno e dei suoi colleghi e amici di Partetuttodanoi. Purtroppo non si era mai presentata la possibilità di partecipare perché anche gli eventi di raccolta, diversi dalle uscite organizzate durante la pausa pranzo del giovedì a Samarate, si sono svolti nella mattinata del sabato. Per me, che sono la titolare di un negozio di abbigliamento, era davvero arduo pensare di aderire a queste iniziative. Quando il mio compagno mi ha ventilato l’ipotesi di organizzare una giornata di pulizia a poche centinaia di metri da casa, proprio nel rione in cui sono nata e vivo da sempre, ho insistito perché l’evento si svolgesse di domenica in modo da poter essere presente e dare finalmente il mio contributo alla causa ambientale. Dopo la prima uscita, il riscontro sui canali social utilizzati per pubblicizzare quanto fatto (le pagine facebook “Sei di Bobbiate se” e “La voce di Bobbiate”) è stato largamente positivo; purtroppo non si può dire altrettanto della presenza fisica delle persone che ha continuato a latitare. Anche questa volta a operare ci siamo ritrovati in quattro e, nonostante l’impegno profuso e il materiale raccolto, non possiamo ancora dire di aver completamente ripulito il corso d’acqua. Corso d’acqua che, grazie alla memoria della bobbiatese Giovanna Venturini, abbiamo scoperto chiamarsi torrente Perlina. Un aspetto sicuramente positivo riguarda lo smaltimento dei rifiuti raccolti: grazie all’interessamento della consigliera di Circoscrizione Laura Ponzin che ha contattato il dottor Mirabelli di ACSM AGAM, è stato possibile concordare con i tecnici addetti alla raccolta un sito dove lasciare i rifiuti recuperati in modo da evitarci diversi viaggi verso la discarica”.

L’associazione si è venuta a creare nell’ambito della rappresentanza sindacale FIOM CGIL di Quanta System spa, azienda leader nel settore elettromedicale con sede a Verghera di Samarate.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pulizie al torrente del lavatoio di Bobbiate 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.