Scendono a 230 i ricoveri per Covid alla Sette Laghi, in pronto soccorso meno del 10% degli accessi è per Covid

Diminuiscono i letti occupati negli ospedali di Varese, Angera e Tradate. Sale il numero di degenti per altre patologie e riprende l'attività chirurgica

Generica 2020

Quattordici pazienti in meno. Negli ultimi sette giorni sono scesi a 230 i ricoveri per Covid negli ospedali dell’ASST Sette Laghi. Di questi sono 13 in terapia intensiva e 19 con Cpap. Un trend costante anche se più lento di quanto sperato: nella prima ondata pandemica, l’azienda aveva risposto curando fino a 300 pazienti in contemporanea. Siamo al di sotto di quell’impegno, ma non di tanto. 

La maggior parte dei malati è ricoverata al Circolo di Varese ma rimangono ancora una cinquantina di persone all’Ondoli di Angera e una trentina al Galmarini di Tradate.

In tutti gli altri reparti stanno aumentando i pazienti “non covid” assistiti: siamo a 629 di cui molti chirurgici perché l’attività delle sale operatorie è ripresa a un buon ritmo: circa il 90% delle sedute della prima settimana di ottobre, quando si raggiunse il picco di interventi dopo la chiusura per la pandemia. 

La Sette Laghi ha avviato il piano di riapertura dei reparti negativi al Covid ma lascia comunque a disposizione dell’emergenza coronavirus un centinaio di letti nell’hub covid al terzo piano del monoblocco, i 50 letti della pneumologia e i 30 posti letto delle malattie infettive. Negli altri presidi aziendali sono ancora a disposizione circa 50 posti all’Ondoli che si vorrebbe chiudere prioritariamente per poter far rientrare nelle proprie unità operative il personale che vi era stato spostato. A dar sostegno al Circolo rimarrebbe, in futuro, il Galmarini.

La richiesta di assistenza nei pronto soccorso aziendali segue il trend degli ultimi mesi: al Circolo giovedì e venerdì scorsi sono stati registrati 116 e 112 accessi mentre nel weekend sono stati 89 sabato e 93 domenica. Di questi meno del 10% era per problematiche legate al Covid. 

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.