Traffico di droga dalla riviera romagnola, perquisito un giovane di Cassano Magnago. Due agli arresti

Operazione della guardia di finanza. Sequestrati oltre 66 chili di sostanza stupefacente e denaro contante per 24 mila euro oltre ad un’autovettura

Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Varese ha effettuato nelle provincia di Varese e di Forlì-Cesena, due interventi che hanno portato all’arresto di due persone ed al sequestro di oltre 66 chili di sostanza stupefacente (65 kg di hashish ed 1 kg di marijuana) nonché di denaro contante per 24 mila euro e di un’autovettura.

Le attività di polizia hanno interessato due giovani di nazionalità italiana che risultavano titolari di imprese produttrici di marijuana legale con sedi a Cantù e Sogliano al Rubicone.

L’ipotesi degli investigatori, emersa dai preliminari accertamenti, era che attraverso la schermatura di tali attività i due giovani imprenditori cercassero di celare la natura illecita dei loro affari, ossia un canale parallelo di vendita di sostanza stupefacente illegale.

Per procedere al riscontro è stato sottoposto a fermo ed ispezione il mezzo condotto da un giovane residente a Cassano Magnago di rientro dal viaggio effettuato in Romagna e nel corso del quale gli uomini della Finanza ritenevano che si fosse approvvigionato di droga.

marijuana droga varese

Dalle attività di perquisizione sono stati individuati, occultati in un doppiofondo dell’auto, azionabile elettronicamente (si veda il filmato in testa all’articolo), 115 panetti di hashish (per oltre 24 Kg) e denaro contante per 24 mila euro. I controlli hanno interessato anche l’abitazione del fermato ed hanno permesso di rinvenire e sequestrare un ulteriore chilo di marijuana.

Inoltre, su disposizione del magistrato della Procura della Repubblica di Busto Arsizio e con la collaborazione del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Forlì, le perquisizioni sono state estese anche presso la sede della ditta di Sogliano al Rubicone da dove si riteneva provenisse il carico di droga bloccato in provincia di Varese. Al termine delle attività di polizia, in Romagna sono stati sequestrati ulteriori 40 chili di hashish.

Entrambi i giovani trovati in possesso dell’illecita sostanza sono stati tratti in arresto e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.