17mila persone sostenute, “il Reddito di Cittadinanza assicura stabilità sociale”

In provincia di Varese 16mila persone, divise in 7mila famiglie, ricevono l'aiuto di Stato, a questo si aggiungono anche mille Pensioni di cittadinanza. I dati diffusi dal deputato Niccolò Invidia

Niccolò Invidia

«Durante la pandemia, nella nostra Provincia il Reddito e la Pensione di cittadinanza hanno aiutato concretamente quasi 17mila persone, assicurando una stabilità sociale». Niccolò Invidia, deputato del Movimento 5 Stelle, rivendica fino in fondo la bontà dello strumento varato dal governo gialloverde.

Lo fa sottolineando il ruolo di ammortizzatore della crisi socioeconomica che già si sta vivendo.

«Secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio Statistico dell’INPS, quasi 16mila sono i cittadini che hanno beneficiato del Reddito di cittadinanza, per un totale di circa 7.100 nuclei familiari, mentre più di mille hanno usufruito della Pensione di cittadinanza» (in questo caso si parla di oltre 900 nuclei familiari, quindi moltissime persone sole).

«Senza tali misure di contrasto alla povertà, di fronte alla crisi economica innescata dal Covid-19 la situazione sarebbe stata di gran lunga peggiore. Ecco perché, oggi più che mai, siamo davvero orgogliosi di averle introdotte».

«A questi numeri importantissimi – prosegue – si aggiungono quelli sui percettori del Reddito di emergenza, introdotto con il Decreto Rilancio e prorogato con i successivi provvedimenti dal Governo Conte II. Sempre nella nostra Provincia, i beneficiari del REm sono quasi 9.000 persone. ‘Nessuno deve rimanere indietro’ è da sempre il nostro principio guida e con i risultati ottenuti in questi anni a tutti i livelli lo abbiamo dimostrato. Il MoVimento 5 Stelle c’è, sta dalla parte dei cittadini e continuerà a lavorare nel loro esclusivo interesse», conclude Invidia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.