Arrivano i Kit per la raccolta differenziata a Varese

In arrivo ai Varesini le lettere per il ritiro della fornitura destinata alla raccolta differenziata dei rifiuti anno 2021. La consegna dal 12 al 30 aprile 2021 in cinque punti della città.

Generica 2020

Sono in consegna ai varesini in questi giorni e fino al 9 aprile, le lettere personalizzate con QR code identificativo per il ritiro del kit di sacchi per la raccolta differenziata presso una delle cinque postazioni che verranno allestite in diverse zone della città.

Quest’anno sono state introdotte alcune novità.
Innanzitutto, il periodo della consegna dei kit durerà tre settimane, dal 12 al 30 aprile, sempre dal lunedì al sabato dalle 9 alle 17, salvo l’ultima settimana che si concluderà venerdì 30 aprile, cadendo sabato il 1° maggio.

Sono state due nuove zone dove posizionare i gazebo: la nuova area di parcheggio del lungolago di Capolago con accesso da via per Bodio in sostituzione del piazzale della Schiranna ove recentemente è stato allestito un centro vaccinale, mentre piazzale Foresio a Masnago sostituirà l’area antistante il Teatro di piazza della Repubblica in centro città, a causa dell’imminente trasferimento del mercato.

Inalterati, invece, i punti di consegna davanti allo Stadio, alle Bustecche e in via Tintoretto, sede operativa di Acsm Agam Ambiente.

Come sempre, il QR code consentirà la registrazione dell’avvenuto ritiro; in caso di impedimento del titolare dell’utenza, la lettera dispone di uno spazio da compilare per delegare altri al ritiro, indicando nome e cognome del delegato. La raccomandazione è di consegnare la lettera integrale, senza tagliare la delega.

Ultima novità riguarda le utenze non domestiche, quest’anno invitate a presentarsi ai gazebo per il ritiro. Ogni punto sarà allestito, in conformità alla normativa anticovid 19, per evitare assembramenti; si raccomanda di indossare correttamente la mascherina e di mantenere le distanze dalle altre persone in caso di coda.

DA 5 ANNI FORNITURA DIRETTA AGLI UTENTI DEI SACCHI

La consegna della fornitura annuale dei sacchi per la raccolta differenziata dei rifiuti risale al gennaio 2016, prima di allora erano lasciati all’operatore sacchi vuoti in ragione dei pieni raccolti.

La modifica della metodologia è stata decisa a suo tempo per garantire la ricezione dei sacchi da parte dei cittadini che, sempre più numerosi, segnalavano il mancato rinvenimento dei sacchi vuoti soprattutto nei condomini.  Anche il decoro urbano ne ha tratto beneficio, soprattutto nelle giornate ventose e di mal tempo.

I varesini iscritti alla Tari hanno ritirato negli ultimi cinque anni, presso la postazione più comoda delle cinque dislocate sul territorio cittadino, il proprio kit presentando la lettera personalizzata riportante un QR code che consentiva la registrazione dell’avvenuto ritiro.

I kit sono composti tenendo conto della numerosità del nucleo famigliare e dal 2017 la suddivisione numerica dei sacchi è stata tarata in ragione dell’aumento della percentuale di raccolta differenziata, comportando una maggiore fornitura di sacchi per la raccolta della plastica rispetto a quelli per il rifiuto indifferenziato che si è virtuosamente ridotto.

RITIRO DEI KIT: IL PROGRAMMA DELLE CONSEGNE

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.