“Che fine ha fatto il regolamento per il benessere degli animali di Varese?”

Il rammarico del presidente della commissione ambiente Paolo Cipolat nel vedere approvato il pur importante regolamento del verde a scapito di una buona amministrazione degli animali in città

cane cucciolo generica

E’ solo un inciso, un piccolo passaggio della relazione che tiene come presidente della commissione ambiente, ma esprime tutta la  delusione per un provvedimento che è arrivato fino all’approvazione in giunta ma non è riuscito ad arrivare in consiglio comunale.

«Purtroppo questo argomento da me presentato in più commissioni e pubblicizzato sugli organi di stampa, e mi riferisco al regolamento sul benessere degli animali, non ha avuto un cosiddetto “buon fine”»: sono queste le parole del consigliere Paolo Cipolat nel corso della relazione che illustrava l’importanza del regolamento del verde pubblico.

Un regolamento importante, secondo il presidente della commissione, ma che avrebbe potuto essere accompagnato da un provvedimento che riteneva altrettanto decisivo per la città, e che era arrivato a buon punto nel suo iter di approvazione.

Il Comune adotta il regolamento per il benessere degli animali

Il Regolamento per la Tutela e il benessere degli animali è stato infatti approvato dalla Giunta del comune di Varese nel 2018: i cittadini hanno anche avuto trenta giorni per consultare il documento e inviare le proprie osservazioni e considerazioni che avrebbero dovuto essere recepite e poi discusse prima in Commissione poi in Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva: ma da allora nessun passo è stato più fatto.

IL TESTO DEL DOCUMENTO

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.