Dai controlli anti-covid dei Carabinieri di Busto Arsizio un arresto e una denuncia per spaccio

In due distinti interventi i militari hanno sanzionato un gruppo di giovani che girava per la città violando il coprifuoco e denunciato un 22enne mentre un 27enne è finito in carcere

Generica 2020

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Busto Arsizio, nel corso dei servizi di controllo del territorio finalizzati al rispetto della normativa anti Covid-19, hanno arrestato un 27enne e denunciato a piede libero un 22enne per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente.

Il 27enne, operaio specializzato in una ditta metalmeccanica,  è stato controllato in piena notte  mentre girava per le strade di Busto Arsizio. I carabinieri, che lo tenevano sott’occhio da tempo, hanno sequestrato 200 grammi di marjuana detenute all’interno dell’abitazione, nascosti insieme ad un piccolo bilancino. Dopo essere stato arrestato, al termine delle formalità di rito, il giovane è stato tradotto presso la casa circondariale di Busto Arsizio in attesa dell’udienza per direttissima.

I militari hanno poi notato, sempre durante la notte, aggirarsi per in centro urbano, un gruppo di ragazzi. Alla vista degli operanti, alcuni di loro iniziavano ad agitarsi e a destreggiarsi con fare sospetto. Alla richiesta del motivo per cui si trovavano fuori dalle proprie abitazioni oltre l’orario previsto, dapprima non sapevano dare una valida giustificazione mostrandosi nervosi, poi inventavano problematiche palesemente false.

Infatti alcuni di loro riferivano di aver avuto una necessità di urgenza, quale quella di essere stati presso l’abitazione di un amico che stava male; mentre altri riferivano di aver accompagnato un amico a recuperare l’autovettura parcheggiata poco prima in prossimità del luogo ove si trovavano. Tutti i ragazzi venivano sanzionati amministrativamente, poiché violavano la normativa anti Covid-19 rimanendo fuori dalle proprie abitazioni oltre le ore 22:00 senza un giustificato motivo.

A seguito dei controlli, i militari hanno rinvenuto all’interno dello zaino di uno dei ragazzi, 22 enne, diverse dosi di sostanza stupefacente, del tipo marjuana, destinate alla vendita ad alcuni coetanei. Altra sostanza stupefacente è stata trovata dopo la perquisizione nella sua abitazione ben occultata tra i suoi capi d’abbigliamento.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.