Una deroga federale rimanda Caja in panchina. Varese lo libera, allenerà Reggio Emilia

L'ex coach della Openjobmetis ha ricevuto una deroga per allenare la Unahotels, diretta avversaria di Varese nella lotta salvezza (l'11 aprile lo scontro diretto). Il club fa gli auguri al tecnico e lo ringrazia

Supercoppa: Openjobmetis Varese - A. San Bernardo Cantù 84-77

Con una deroga federale attesa direttamente da Roma, Attilio Caja tornerà su una panchina biancorossa. Che ovviamente non sarà quella della Openjobmetis, bensì quella di Reggio Emilia, formazione che è una delle – tante – dirette concorrenti di Varese per evitare la retrocessione. La Unahotels, che ha 14 punti in classifica proprio come la OJM, ha esonerato Antimo Martino e ora attende che arrivi l’ok per “l’Artiglio”.

Ma come è possibile che un allenatore sotto contratto possa tornare in pista nella stessa stagione sportiva, soluzione vietata da anni (e ampiamente sostenuta proprio dall’associazione dei coach?). Di fatto, la deroga che è stata concessa stamane (martedì 16 marzo) dalla FIP fa leva sulla particolarità della situazione di Caja che ha sì iniziato l’anno alla guida di Varese ma “solo” in Supercoppa. La regola è stata quindi cambiata in corsa (vedremo se da Roma ci sarà lo stesso zelo sull’affare delle retrocessioni ndr) visto che fino a ora si è sempre considerata quella competizione alla stregua del campionato, in quanto composta da gare ufficiali.

La Pallacanestro Varese è rimasta alla finestra e quando ha ricevuto il via libera ha annunciato l’avvenuta rescissione del rapporto con Caja. In casa biancorossa è ampiamente prevalsa la volontà di troncare in via definitiva il legame con il 59enne allenatore di Pavia, sotto contratto per un’altra stagione sportiva (quindi sino al 30 giugno 2022). Il club guarda quindi innanzitutto al risparmio – oltre allo stipendio Caja percepisce una serie di benefit tra cui un appartamento in centro e un’automobile – senza troppa preoccupazione dal punto di vista tecnico.

IL COMUNICATO – «Pallacanestro Openjobmetis Varese comunica che nella mattinata di oggi è stata firmata la risoluzione consensuale del contratto con Attilio Caja. Al tecnico vanno i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera ed il ringraziamento per quanto fatto sulla panchina biancorossa».

L’Artiglio alla guida di Reggio Emilia, non diventa solo un avversario diretto per non retrocedere (e con quella rosa, è probabile che centri l’obiettivo salvezza…) ma si ritroverà anche a sfidare la Openjobmetis sul campo. Il match è in programma a Bologna l’11 aprile prossimo, all’andata la Reggiana espugnò Masnago in una delle giornate di blackout della Banda-Bulleri. Una partita, a questo punto, tutta da gustare.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.