Gli alunni della Dante Alighieri di Cocquio: “Fieri di partecipare al progetto Green School”

Le classi della scuola partecipano al progetto collettivo e nel fine settimana abbelliranno balconi e giardini con piante e fiori. Ecco il racconto del progetto da parte degli alunni della  2^ A

Generica 2020

“Piantiamo sostenibilità” è l’evento collettivo di piantumazione promosso da Green School per le giornate di venerdì 5 e sabato 6 marzo, cui aderiscono in provincia di Varese 86 scuole di ogni ordine e grado e 9 Comuni, quelli di Agenda 21 Laghi (Bardello, Besozzo, Buguggiate, Comabbio, Ispra, Laveno Mombello, Gemonio, Leggiuno, Monvalle, Taino e Vergiate). Gli alunni della classe 2^ A della scuola di primo grado “Dante Alighieri” di Cocquio Trevisago ci presentano l’iniziativa a cui aderisce la scuola e le azioni svolte quotidianamente nel rispetto all’ambiente (referente del progetto Arianna Lauritano). Ecco il loro articolo: 

Come ogni anno la scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” di Cocquio Trevisago ha deciso di aderire al progetto “Green School”; quest’ultimo consiste nel sensibilizzare i ragazzi della nostra età e non solo a danneggiare il meno possibile l’ambiente che ci circonda, utilizzare in modo consapevole le risorse naturali e contribuire a creare un mondo sempre più “green”.

I professori ci hanno proposto e illustrato diverse iniziative per mettere in atto questo progetto. Innanzitutto ognuno di noi si sta impegnando a consumare ogni giorno una merenda sana, scegliendo di portarla a scuola in un contenitore riciclabile e non monouso. Noi ragazzi abbiamo realizzato una tabella per ogni classe, dove segnaliamo chi ha rispettato questa regola e chi no; grazie ai dati raccolti verranno elaborate delle statistiche sulla nostra scuola. Alcuni alunni sono stati inoltre incaricati di controllare l’utilizzo della luce e dell’acqua, in modo tale da limitare gli sprechi.

Un’altra iniziativa fondamentale per il progetto “Green School” è la raccolta differenziata. Alla fine di ogni giornata noi alunni ci occupiamo di pesare i rifiuti accumulati e suddivisi tra carta, plastica, secco e umido. Anche i dati ricavati da queste pesate verranno raccolti e analizzati con grafici e tabelle per controllare i nostri consumi e provare a ridurli sempre di più.

Nelle giornate del 5 e 6 marzo avremo inoltre la possibilità di condividere il progetto “Green School” anche con le nostre famiglie, aderendo all’evento collettivo di piantumazione “Piantiamo sostenibilità”. Si tratta di un’idea originale e divertente grazie alla quale avremo modo di abbellire i balconi e i giardini delle nostre case, contribuendo in modo concreto a rendere sempre più “green” la nostra comunità.

Un argomento che soprattutto noi ragazzi delle classi seconde stiamo affrontando e approfondendo con gli insegnanti è l’impatto negativo del Covid-19 sulle nostre abitudini “green”; per esempio in mensa non abbiamo più la possibilità di utilizzare posate, piatti e bicchieri riciclabili e dunque accumuliamo molta più plastica e carta in confronto agli scorsi anni. Anche l’utilizzo delle mascherine e degli igienizzanti ha portato ad accumulare più rifiuti rispetto, mentre la necessità di lavare più spesso le mani sta causando certamente un maggiore spreco di acqua.

Siamo fieri del nostro lavoro e della partecipazione al progetto “Green School”, perché con tutti questi piccoli gesti sappiamo di poter fare la differenza e speriamo di riuscire a coinvolgere sempre più persone ad amare il nostro pianeta.
I ragazzi della 2^ A

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.