La Pro Patria riabbraccia Masetti. Intanto Santana decide il derby siciliano

Torna in biancoblu l'esterno mancino classe 1998. L'ex capitano segna il gol partita in Catania - Palermo

santana masetti pro patria

Un – doppio – salto nel recente passato per la Pro Patria. Il primo arriva dal mercato, con un ingaggio dal mercato degli svincolati. La seconda viene dalla Sicilia, dove un grande ex biancoblu decide il sentito derby tra Catania e Palermo.

Partiamo dal mercato: torna a Busto Arsizio il laterale mancino Andrea Masetti, che ha vestito la maglia biancoblu nella passata stagione. Per il classe 1998 contratto fino al 30 giugno di questo anno.

Andiamo in Sicilia, dove ieri – mercoledì 3 marzo – era in programma il derby più sentito dell’Isola: Catania – Palermo. Una gara tirata, decisa da un fuoriclasse: al 15′ del secondo tempo è l’ex capitano della Pro Patria Mario Alberto Santana a segnare l’unico gol della partita, quello decisivo per portare i tre punti a Palermo. A 39 anni – è nato il 23 dicembre 1981 – Santana riesce così ad essere ancora una volta decisivo, così come ha dimostrato più volte anche allo “Speroni”, guidando la Pro Patria allo Scudetto di Serie D.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.