Licenziato l’insegnante coinvolto nella festa abusiva alla scuola media Locarno 1

La decisione è stata presa dal Governo ticinese su proposta del Dipartimento dell'educazione dopo che i fatti sono stati accertati anche con la collaborazione del docente stesso

Generica 2020

E’ stato licenziato in tronco l’insegnante di italiano coinvolto insieme ad altre sei persone nella festa abusiva a base di champagne che si è svolta alcuni giorni fa nello stabile della scuola media Locarno 1.

La decisione è stata presa dal Governo ticinese su proposta del Dipartimento dell’educazione, che lo ha comunicato ieri al docente stesso (che era stato immediatamente sospeso) e al suo avvocato.

Tra i sette individuati e denunciati, anche l’influencer milanese Davide Lacerenza, che ha documentato sui social diversi momenti del festino a scuola, con dettagli (tra cui una sua firma alla lavagna) che hanno permesso alla Polizia cantonale di risalire a tutti i partecipanti in pochissimo tempo. (Nella foto un fotogramma dei video pubblicati sui social).

Tutti e sette sono stati denunciati per violazione delle leggi sul contenimento della pandemia, quattro anche per reati legati a sostanze stupefacenti.

L’insegnante, un 40enne che da 13 anni insegnava nell’istituto, ha collaborato, ammettendo l’accaduto.

Festino nella scuola, tra i denunciati l’influencer Davide Lacerenza

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.