Con mezzo chilo di marijuana in autostrada, 41enne di Busto Arsizio patteggia 18 mesi

Fermato pr un controllo dalla Polizia Stradale. L'uomo, incensurato, ha chiesto e ottenuto il patteggiamento della pena per non perdere il lavoro

polizia stradale camion

Ha voluto patteggiare una pena ad un anno e mezzo di reclusione il 41enne di Busto Arsizio pizzicato  domenica dalla Polizia Stradale al casello di Gallarate dell’A8 con mezzo chilo di marijuana in auto. L’uomo, incensurato e con un lavoro, è stato fermato dagli agenti per un banale controllo ma il suo atteggiamento troppo agitato ha insospettito gli operanti che hanno approfondito la perquisizione e hanno trovato un “cuscino” di stupefacente.

Il 41enne è stato arrestato e il sostituto procuratore Rossella Incardona ha chiesto per lui il giudizio direttissimo. L’udienza si è svolta questa mattina davanti al giudice Cristina Ceffa che ha accolto la richiesta di patteggiamento avanzata dall’avvocato. Da quanto dichiarato il bustocco si sarebbe prestato ad un trasporto di sostanza stupefacente per la prima volta.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.