Palaghiaccio: “L’amministrazione deve trovare immediatamente una soluzione alternativa”

Cristiano Angioy Viglio, Commissario cittadino della Lega a Varese, si esprime cosi sulla vicenda: "Non è più il tempo dei proclami, ma servono risposte immediate"

palaghiaccio varese palalbani

«La giunta Galimberti deve trovare immediatamente una soluzione alternativa per le associazioni sportive che con la chiusura del Palaghiaccio stanno venendo penalizzate. Non è più il tempo dei proclami ma servono risposte immediate. Ovvero serve individuare il luogo idoneo per la pista provvisoria e bisogna farlo in tempo zero. Questi sono i fatti che le associazioni si aspettano: risposte concrete che l’amministrazione comunale avrebbe già dovuto dare invece di continuare questo tira e molla». Così si esprime Cristiano Angioy Viglio, Commissario cittadino della Lega a Varese, sulla vicenda del Palaghiaccio.

«Dopo cinque anni di amministrazione, appare evidente come la giunta Galimberti abbia basato la propria azione politica in questi anni solo sui proclami non seguiti da fatti concreti. E soprattutto fondati su una assoluta mancanza di ascolto del territorio. Una struttura fondamentale non solo per Varese, ma per tutta la provincia, come il Palaghiaccio non doveva essere chiusa prima di avere un’alternativa temporanea valida. Il fallimento sul Palaghiaccio è l’ennesima debacle di questa giunta che in cinque anni ha saputo solo peggiorare la qualità della vita, il decoro e la funzionalità del capoluogo» conclude il leghista.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.