Vaccinazioni saltate a Cittiglio, l’ospedale: “Nuove convocazioni, nessuna dose è andata sprecata”

L'azienda ospedaliera si è attivata e tramite il contact center interno ha provveduto a convocare gli operatori della protezione civile dei comuni circonvicini

ospedale cittiglio punto vaccinazioni

Dopo il problema nelle convocazioni all’ospedale di Cittiglio, dove erano previsti 120 slot di vaccinazioni ma sono stai molto poche le persone che vi si sono presentate, l’azienda ospedaliera Asst Sette Laghi precisa di aver provveduto a riorganizzare le somministrazioni in modo da non sprecare alcuna dose.

“Nella giornata odierna erano previsti a Cittiglio 120 slot riservati al personale scolastico con somministrazione di vaccino Astra Zeneca – precisa la Sette Laghi in una nota -. A seguito delle convocazioni regolarmente diramate via sms in base al domicilio o residenza dell’utente interessato, si è presentato un numero esiguo di persone.  Preso atto dunque che per quanto concerne il segmento operatori scolastici la domanda nella zona poteva considerarsi sostanzialmente esaurita, ASST Sette Laghi si è prontamente attivata e tramite il contact center interno ha provveduto a convocare gli operatori della protezione civile dei comuni circonvicini che verranno vaccinati domani. Nessuna dose di vaccino è andata sprecata”.

ASST Sette Laghi sta lavorando in collaborazione con il Comune di Rancio Valcuvia, la Comunità Montana Valli del Verbano e le Forze Armate per allestire in pochi giorni il centro vaccinale di Rancio dove confluiranno fra l’altro gli over 80. Le operazioni di immunizzazione di questo segmento di utenti si concluderanno entro la metà di aprile.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.