Annunci di lavoro “truffaldini”, Carmela racconta la sua esperienza

Negli ultimi mesi sono stati tantissimi i messaggi arrivati alla nostra redazione per raccontare le varie esperienze, tutte simili nell’offerta e nella forma

lavoro generiche

Un nuovo appello per evitare ad altri di cadere nel tranello delle offerte di lavoro “truffaldine” o quanto meno poco chiare.

Negli ultimi mesi sono stati tantissimi i messaggi arrivati alla nostra redazione per raccontare le varie esperienze, tutte simili nell’offerta e nella forma.

Non si configurano reati, ma sicuramente non c’è chiarezza nella presentazione della proposta lavorativa, che negli annunci parla di un impiego e nella pratica si rivela tutt’altro. Ecco la testimonianza della nostra lettrice Carmela:

Buona sera,

ho letto alcuni dei vostri articoli riguardanti gli annunci truffa per un posto di lavoro trovato su una piattaforma sul web. Ma ho notato che ci sono su varie piattaforme per la ricerca del lavoro questo annuncio per segretaria. Avendo un diploma di ragioneria ho provato a mandare il curriculum per vedere se riuscivo ad uscire dal mio giro solito di barista. Essendo classificata tale ormai dopo molti anni nessuno mi prende in considerazione, infatti avendo ricevuto questa mattina una chiamata da questo numero 0332 1844005 ero contenta di effettuare un colloquio, il pomeriggio stesso. Accetto e mi reco in Via Sempione, 1, l’indirizzo che al telefono mi hanno comunicato, ma arrivata a destinazione avrei dovuto richiamare per avere l’indirizzo esatto. Volevo rinunciare ma la mia mamma mi ha incoraggiato dicendomi è solo un colloquio magari è la volta buona che riesci a svoltare.

Arrivata in Via Sempione richiamo il numero da dove mi avevano contattato per chiedere dove dovessi recarmi e mi indica Via indipendenza 3a. Sul citofono c’era un nome diverso da quello scritto sul sito, che cercando su internet mi portava ad altro. Mi accolgono due ragazze che mi chiedono se avessi portato il curriculum. L’ufficio accogliente ma molto spoglio e le ragazze si occupavano solo dei colloqui e non di altro. Dopo di che mi reco in un’ altra stanza dove mi accoglie un ragazzo vestito bene che inizia a parlare a raffica di questa azienda che lavora con grandi marchi e che la sede centrale è a Vicenza. Mi dice che il colloquio conoscitivo è andato bene e di presentarmi venerdì dalla 8.30 fino alle 18.30 e che sarei stata affiancata da una persona per vedere a quale mansione sarei stata più adatta. Nella fase del colloquio non vede che tipo di lavori abbia fatto ma chiede solo se stessi lavorando in questo momento e scrive qualcosa che dico ma molto velocemente. Durato si e no 15 min. Prima di fissare l’appuntamento venerdì, ha insistito per domani ma io non potendo ho rifiutato.

In ogni modo arrivo a casa e cerco su internet delle informazioni sull’azienda ma in realtà a furia di cercare ho trovato il vostro articolo e vi devo ringraziare perché almeno venerdì non mi ritroverò a sprecare una giornata intera con uno sconosciuto in giro per il centro o chissà dove per un lavoro porta a porta. Spero che un po’ di gente si informi sulle aziende dove effettuano il colloquio in modo tale da evitare che vadano incontro a spiacevoli situazioni.

Vi ringrazio e spero che potrete aiutare altre persone.
 
Carmela

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.