Arrestato a Gallarate un 34enne inseguito da un mandato di cattura internazionale per tentato omicidio

Ricercato dalla polizia francese l'uomo era riuscito a fuggire, cercando di nascondersi in Bulgaria, ma con delle presenze in Italia

Generica 2020

Un cittadino di nazionalità pakistana, ricercato per tentato omicidio, è stato arrestato questa mattina a Gallarate.

L’uomo, 34 anni, era colpito da un mandato di cattura internazionale emesso nel 2019, dopo che in Francia aveva accoltellato un suo connazionale, ferendolo gravemente.

Ricercato dalla polizia francese l’uomo era riuscito a fuggire, cercando di nascondersi in Bulgaria, ma con delle presenze in Italia.

Secondo le indagini l’uomo aveva frequentato in particolare Gallarate, dove viene fermato una prima volta all’aeroporto di Malpensa. Dichiara un’identità diversa, e ora che le indagini riescono ad accertare quella vera, lui è già scappato in Bulgaria. Ma torna nuovamente a Gallarate, dove ha uno zio.

E proprio seguendo le tracce familiari  i Carabinieri di Gallarate sono riusciti a fare terra bruciata intorno a lui, che alla fine si è costituito. Questa mattina l’arresto e il trasferimento nel carcere di Busto Arsizio, in attesa dell’estradizione in Francia, dove verrà giudicato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.