Aumento di capitale di 30 milioni di euro per Mv Agusta che esce dal concordato preventivo

La famiglia Sardarov, unica azionista, fino a oggi ha messo nelle casse dell'azienda 150 milioni di euro per finanziare le attività. Nel 2021 attesi oltre 100 milioni di ricavi

Mv Agusta aperta per le giornate del Fai

Nuovo aumento di capitale per MV Agusta, storica azienda del territorio e marchio prestigioso nel settore della produzione di motociclette. La famiglia Sardarov, unica azionista dell’azienda, ha infatti deciso di mettere altri 30 milioni di euro. Una nuova iniezione di liquidità che porta il patrimonio netto di MV Agusta a 70 milioni di euro e al contempo segna anche l’uscita definitiva e in anticipo dell’azienda dal concordato preventivo in continuità aziendale.

L’aumento di capitale è a sostegno del piano industriale quinquennale, mirato alla continuazione della crescita dell’azienda a livello globale. Dal 2019, da quando la famiglia Sardarov è diventata l’unica azionista dell’azienda, sono stati iniettati oltre 150 milioni di euro per finanziare le attività di MV Agusta e realizzare gli investimenti necessari per il nuovo piano industriale.

NUOVI MODELLI E SALVAGUARDIA DELL’OCCUPAZIONE

L’azienda in questo modo accelera l’esecuzione del suo piano strategico, concentrandosi sullo sviluppo di nuovi motori e di nuovi modelli, sull’espansione in nuovi segmenti come l’adventure, l’elettrico, il tempo libero e la urban mobility, ed il consolidamento della sua rete vendita globale. Il rilancio di un’azienda storica italiana come MV Agusta sta avendo un impatto positivo anche sul territorio con la salvaguardia dei livelli occupazionali, oltre a contribuire all’economia nazionale nel difficile periodo 2020-2021.

ATTESI OLTRE 100 MILIONI DI FATTURATO

Il commento di Timur Sardarov, ceo di MV Agusta Motor spa: «Uno dei miei primi obiettivi era quello di risolvere la situazione di stress finanziario che l’azienda stava vivendo e porre le basi industriali e commerciali per la sua crescita. Oggi questi obiettivi sono stati raggiunti, e possiamo ora guardare al futuro con rinnovata fiducia, confortati dal successo che i nostri nuovi modelli stanno ottenendo. Questa iniezione di capitale darà una sferzata di energia al nostro business su tutti i fronti, dal design allo sviluppo e alla produzione di nuove moto, alla fornitura di un’assistenza di primissimo livello a tutti i nostri appassionati clienti, all’espansione del nostro dealers network 3.0. Nel 2021 ci aspettiamo di superare i 100 milioni di euro di fatturato per la prima volta nella nostra storia, e di triplicare questa cifra entro i prossimi 3 anni».

«MV Agusta è un grande marchio con un passato prestigioso – ha aggiunto il vie presidente  Massimo Bordi –. I suoi prodotti sono sempre stati apprezzati da tutti per il design unico e per le elevate prestazioni, oltre che per la tecnologia avanzata. Ecco perché oggi vedo in questa azienda un grande potenziale, che non vedevo negli anni passati. Abbiamo finalmente creato le condizioni per consentire ad MV Agusta di scrivere un nuovo capitolo della storia del motociclismo».

MV AGUSTA UN MITO MONDIALE

MV Agusta è una casa motociclistica di fama mondiale che produce le sue moto  leggendarie nello stabilimento della località Schiranna sulle rive del lago di Varese. Sono considerate come vere e proprie opere d’arte motociclistica  che si contraddistinguono per il design inequivocabilmente italiano e la tecnologia all’avanguardia. Dal 1945 ad oggi MV Agusta si è affermata sulla scena internazionale come un vero e proprio riferimento per il settore, segnando inoltre una serie di vittorie sportive senza precedenti. Il record di 37 titoli mondiali del marchio è tuttora imbattuto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.