Bimba di 11 anni vaga sola per l’aeroporto. Voleva andare in Venezuela

I poliziotti di stanza all'aeroporto di Linate si sono presi cura di lei e l'hanno riaccompagnata dai genitori: "Sognava di vedere il Paese in cui era nata"

Generica 2020

Alice (il nome è di fantasia), 11 anni, giovedì sera si aggirava sola nell’aeroporto di Milano Linate. L’hanno incrociata due poliziotti della Polizia di Frontiera in servizio di vigilanza. A loro la bambina ha raccontato di essersi allontanata da casa all’ insaputa della mamma per andare in Venezuela, per vedere il paese dove era nata.

A scuola le avevano spiegato che tra l’Italia e il Venezuela c’è il mare e che per arrivarci era necessario prendere l’aereo. Così Alice, con il suo zaino luccicante e pieno di sogni, ha percorso 7 km e 15 mila passi per raggiungere l’aeroporto più vicino a casa sua.

I poliziotti si sono presi cura della bambina, le hanno regalato un orsacchiotto, un carillon e “Il mio diario” della Polizia di Stato ed hanno contattato la mamma che ha potuto riabbracciare la figlia.

Alice ha salutato i poliziotti della Frontiera di Linate avendo imparato che non si può prendere un aereo senza avere il passaporto ma, soprattutto, senza mamma e papà.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.