Cino Zucchi e le grandi riqualificazioni urbane a Thinking Varese

Appuntamento per giovedì 15 aprile: l'incontro con l'architetto che tra le grandi ristrutturazioni ha nel suo carnet anche l'ex Isotta Fraschini di Saronno

Thinking Varese su Pierluigi Nervi

Sull’onda dell’alto indice di gradimento del doppio appuntamento dello scorso mese di marzo, il primo dedicato alla memoria di Pier Luigi Nervi e il secondo che ha consegnato un riconoscimento d’onore all’architetto portoghese  Eduardo Souto de Moura, prosegue anche ad aprile il ciclo di conferenze “Thinking Varese”, organizzato dall’ordine degli Architetti di Varese, ormai giunto alla sua decima edizione.

Un folto pubblico di provenienza nazionale e internazionale ha partecipato alle conferenze dello scorso mese di marzo. Quattrocentoventuno persone hanno assistito al webinar con Elisabetta Margiotta Nervi e Cristiana Chiorino (Pier Luigi Nervi Projects) e Massimiliano Milan (Amministratore Delegato di Milan Ingegneria), mentre quattrocentotrentadue persone hanno ascoltato la lectio magistralis dell’architetto Eduardo Souto de Moura, occasione nella quale l’Ordine Architetti PPC Provincia di Varese, nella persona del suo Presidente architetto Elena Brusa Pasquè, ha consegnato al Maestro portoghese il Premio “Albo d’Onore” (edizione 2021) assegnato per meriti inerenti la promozione dell’Architettura e la valorizzazione dei Beni Culturali e del Paesaggio.

Il prossimo appuntamento è la  conferenza webinar dell’architetto italiano Cino Zucchi, in programma giovedì 15 aprile alle 19 con partecipazione libera e gratuita ed aperta anche ai non architetti.

Cino Zucchi a Thinking Varese

Nato a Milano nel 1955, Cino Zucchi si è laureato in architettura al M.I.T. di Boston e al Politecnico di Milano, dove è professore ordinario. E’ stato John T. Dunlop Visiting Professor al GSD della Harvard University.

Autore di articoli e libri di teoria architettonica e urbana, ha partecipato a varie edizioni della Triennale di Milano e della Biennale di Architettura di Venezia, dove ha curato il Padiglione Italiano nel 2014; è stato Presidente della Giuria dell’European Union Prize for Contemporary Architecture/Mies Award 2015.

Insieme allo studio CZA ha progettato e realizzato molti progetti; tra i più noti quelli della Ex Junghans a Venezia, dell’ex Alfa Romeo -Portello Nord e della Corte Verde a Milano, del master plan per Keski Pasila a Helsinki, del Museo dell’Auto e della Nuvola Lavazza a Torino, degli Head Quarters Salewa a Bolzano. E’ il progettista della riqualificazione dell’Ex Isotta Fraschini di Saronno.

Il link per partecipare al webinar, che come sempre è gratuito e dà due crediti formativi agli iscritti all’ordine, è qui

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Aprile 2021
Leggi i commenti

Foto

Cino Zucchi e le grandi riqualificazioni urbane a Thinking Varese 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.