A Cocquio Trevisago vaccinazioni domiciliari anti Covid19 il 10 aprile

Riguarderanno una cinquantina di ultra ottantenni e cittadini con fragilità. Le punture grazie a medici volontari e protezione civile

inaugurazione centro vaccinale vaccino covid malpensafiere

Saranno i medici di famiglia, assieme agli infermieri anche loro volontari e alla protezione civile ad occuparsi della somministrazione dei vaccini agli ultra ottantenni residenti a Cocquio Trevisago.

Si tratta per ora, di una cinquantina di vaccini che verranno inoculati ad anziani e a residenti con particolari condizioni di fragilità.

Ad annunciarlo il sindaco Danilo Centrella che qualche giorno fa aveva spiegato con una comunicazione rivolta alla cittadinanza l’intenzione di poter vaccinare nelle palestre delle scuole i residenti. Per farlo era stato inviato un piano alle autorità sanitarie contenente i dettagli operativi e le disponibilità dei volontari, fra cui appunti i medici di base del paese.

«Per il momento abbiamo avuto la comunicazione che ci sono i 50 vaccini da iniettare a domicilio, per il resto dei vaccini è ancora presto per sapere quando e se si potrà dare seguito al nostro progetto. Ho fatto il possibile, come per l’operazione sui tamponi la frovamersa scorsa, per garantire ai cittadini il miglior servizio possibile».

Ad oggi in paese i positivi sono 47 e 20 le persona in quarantena fiduciaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.