Ha il Covid ma va a messa a Somma Lombardo, il medico la riconosce e chiama i carabinieri

I militari della stazione cittadina sono intervenuti sabato 17 aprile alla chiesa di Mezzana convincendo la donna a farsi accompagnare all’ospedale

chiesa san giovanni mezzana somma lombardo

Una sanzione sarà inevitabile, ma rischia anche una denuncia penale per inosservanza dei provvedimenti in materia di contenimento dell’epidemia la donna che positiva al Covid, anziché restare in isolamento a casa, ha deciso di andare a messa.

L’episodio è accaduto a Somma Lombardo sabato 17 aprile: una signora, nonostante la positività riscontrata, si è recata alla chiesa San Giovanni  di Mezzana per seguire la funzione religiosa.

Nell’edificio religioso era però presente anche il suo medico di base, che l’ha riconosciuta e ha chiamato i carabinieri. I militari della stazione di Somma Lombardo hanno convinto la donna a farsi accompagnare in ospedale, anche perché in stato confusionale.

In chiesa con il coronavirus. “Situazione di fragilità che viene seguita”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.