Finale di campionato per la Pro Patria, quattro impegni tosti per arrivare ai playoff

Mancano quattro giornate alla fine della stagione regolare per il Girone A di Serie C. Il Museum ha un nuovo logo

Pro Patria - Piacenza 3-0

La fine della stagione regolare è sempre più vicina e la Pro Patria la affronta come fosse un assaggio di playoff, in attesa di sapere quale sarà il primo avversario e se sarà impegnata dal primo turno o se entrerà in gioco in un secondo momento.

Regolamento alla mano, tutte le porte sono aperte per i tigrotti, che si sono visti scavalcare mercoledì dal Renate, vittorioso 2-0 sulla Pergolettese e nuovamente in quarta posizione. I tigrotti rimangono comunque nelle zone altissime della classifica, quinti a pari punti con il Lecco ma avendo gli scontri diretti a favore con i lariani.

QUI IL REGOLAMENTO COMPLETO DEI PLAYOFF DI SERIE C

Il primo impegno (domenica 11 aprile ore 17.30) sarà allo “Speroni” il derby del Ticino contro il Novara. Una sfida da sempre sentita  contro i piemontesi che sono in cerca di punti per garantire la salvezza.

La settimana dopo (domenica 18 aprile) i tigrotti scenderanno in campo alle ore 20.30 a Gorgonzola contro la Giana Erminio, squadra in lotta per evitare i playout.

Ancora più complicata la successiva: domenica 25 aprile (ore 15.00) a Busto Arsizio arriverà il Livorno, ultimo in classifica – anche per gli 8 punti di penalizzazione – ma in grande ripresa. Gli amaranto, sono in striscia positiva da quattro giornate, e arrivano da un sonoro 5-0 rifilato alla Pistoiese. Alla penultima di campionato potrebbe essere decisiva per le sorti dei labronici.

Anche all’ultima giornata (domenica 2 maggio ore 17.30) i tigrotti potrebbero essere avversari determinanti: al “Moccagatta” l’Alessandria potrebbe giocarsi il primo posto e la promozione diretta in Serie B. Attualmente i grigi sono secondi a 3 punti dal Como (che ha però ancora un recupero da giocare) e prima degli ultimi 90’ potrebbe essere ancora tutto aperto.

NUOVO LOGO PRO PATRIA MUSEUM

Aurora Pro Patria 1919 e Pro Patria Museum, nell’ottica di un progetto di rinnovamento, sono orgogliosi di presentare il nuovo logo. Partendo dal fascino del disegno precedente, il restyling si focalizza maggiormente sulla gloriosa storia bianco-blu.

Il nuovo logo, nato dalle capacità grafiche di Riccardo Romano, è stato successivamente integrato e completato da Matteo Tosi, realizzando sogni e desideri del gruppo di appassionati che segue il museo quotidianamente volgendo sempre uno sguardo alle iniziative future.

Andrea Fazzari, da anni ormai “custode” dell'”Antro della Tigre”, prosegue il rapporto di collaborazione con il Club tigrotto sulla strada del miglioramento delle capacità espositive del museo cercando di dare sempre più lustro a una Società che ha rappresentato, rappresenta e rappresenterà orgoglio e vanto per la città di Busto Arsizio.

Aurora Pro Patria 1919 e Pro Patria Museum, nell’ottica di un progetto di rinnovamento, sono orgogliosi di presentare il…

Pubblicato da Aurora Pro Patria 1919 – Official su Mercoledì 7 aprile 2021

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.