Fratelli d’Italia si riorganizza: nominati sette coordinatori in provincia in vista delle elezioni

Pellicini: "Di fronte alla costante crescita del partito si propone un' organizzazione capillare sul territorio anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali"

fratelli di Italia

Nuova organizzazione per il partito di Fratelli d’Italia. Il coordinatore provinciale Andrea Pellicini ha nominato i coordinatori di collegio del partito suddividendo il territorio della provincia di Varese in sette aree.

Lo stesso Pellicini ricoprirà l’incarico di coordinatore del collegio di Varese fino alle elezioni comunali del prossimo ottobre; gli altri coordinatori sono: Dario Frattini (Collegio di Luino), Francesca Caruso (Collegio di Tradate ), Paolo Bassetti (Collegio di Sesto Calende), Salvatore Marino (Collegio di Gallarate), Francesco Lattuada (Collegio di Busto Arsizio), Cristiano Fagioli e Gianangelo Tosi (Collegio di Saronno).

Nella stessa giornata di ieri, Pellicini ha conferito alla Dottoressa Clelia Savarese, giovane psicologa di Saronno, la responsabilità del dipartimento “Tutela vittime”.

«Di fronte alla costante crescita del partito – dichiara il Coordinatore Provinciale – si propone un’ organizzazione capillare sul territorio. Con Giuseppe Martignoni, Responsabile degli Enti Locali, e Paolo Bassetti Responsabile dell’Organizzazione, abbiamo perfezionato la macchina organizzativa di Fratelli d’Italia anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali» .

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.